Regionali, Sondaggio de Il Mattino: Caldoro 41%, De Luca 38%. M5S al 14%

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
de_luca_caldoro_regioneCentrodestra in vantaggio e il governatore uscente Caldoro che stacca di tre punti il vincitore delle primarie del centrosinistra De Luca. Sono i dati che emergono dal sondaggio Iprmarketing svolto per Il Mattino ad 80 giorni dal voto e con le alleanze tutt’altro che definite. Il sondaggio pubblicato con dovizia di particolari dal Mattino indica anche il ruolo delle potenziali coalizioni ed il valore che potrebbero avere nella vittoria finale: l’area a sinistra del Pd che potrebbe raccogliere il 5% se De Luca riuscirà ad aggregarla e la scelta di Ncd e UDC di sostenere o meno Caldoro che porterebbe in dote un 6%.

Il sondaggio dà avanti Stefano Caldoro di tre punti, il 41 per cento, contro il 38 di Vincenzo De Luca. Caldoro avrebbe un voto in più rispetto alla coalizione e lo stesso varrebbe per De Luca.  Il sondaggio indica Valeria Ciarambino candidato governatore per il M5S tra il 12 e il 16%. “Avanti nei sondaggi? Riconosciuto il buon lavoro e la serietà di una intera squadra, solo fatti concreti”. Questo quanto scrive su Twitter il presidente della Regione Stefano Caldoro.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. CHE CALDORO FOSSE IN VANTAGGIO LO SI SAPEVA. SOLO QUALCHE VENDITORE DI FUMO LA PENSA IN MODO DIVERSO. PIU’ CI SI AVVICINA ALLE VOTAZIONI PIU’ IL VANTAGGIO AUMENTERA’ IN QUANTO LA POPOLAZIONE CAMPANA NON HA L’ANELLO AL NASO.

  2. questi sondaggi sono fatti solo per indirizzare al voto, poi il giorno dopo le elezioni puntualmente si scoprono che sono SBALLATI !

  3. Mi domando può un politico criticare, ancor di più, non rispettare una legge dell’ordinamento legislativo italiano solo perchè d’impedimento alle proprie aspettative politiche? la norma può presentare tantissime anomalie, ma è pur sempre legge e sino a quando nn itervengono fattori modificativi va osservata così come è. Le furbate, come quella relativa alla mancata attribuzione delle deleghee allorquando fu nominato sottosegretario, nn ripagano sia in termini di giustizia sia in termini elettorali. Poi, il buon Vincenzo spogliato di cotata arroganza nn dimentichi che questa norma è stata voluta dal suo partito che ora nn può compèortarsi da coccodrillo con tutti i rischi che la cosa comporterebbe. In questo momento per vincere il valore aggiunto è il partito e non l’uomo. Ecco perchè alla fine lo stranamente silenzioso Renzi troverà la debita soluzione. Nel frattempo Vincenzo stai sereno.

  4. Ormai state impazzendo. Per voi saranno due mesi di agonia. I sondaggi danno in vantaggio Caldoro e d’altronde chi può votare un condannato: solo i servi sciocchi e i prezzolati che lo circondano. Se poi vincesse sarebbe dichiarato decaduto e non ci sarà sospensiva che tenga. Rassegnatevi

  5. Se la legge va rispettata allora anche le sentenze dei TAR vanno rispettate. Anche le leggi devono rispettare la Costituzione!

  6. FATTI CAPIRE….COSA VUOI DIRE?
    QUALE SENTENZA DI QUALE TAR VA RISPETTATA?
    E QUANDO E’ STATA EMESSA?
    COSA C’ENTRA LA COSTITUZIONE IN UN QUALCOSA CHE ESISTE SOLO NELLA TUA MENTE?
    SEMBRA CHE ABBIA AVUTO UNA VISIONE MISTICA E SCRIVI IN TRANCE SVEGLIATI……PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!!!

  7. QUANDO LA SMETTERETE DI FARE I TIFOSI?
    PRIMO SEGNALE: CALDORO E’ IN VANTAGGIO SECONDO I SONDAGGI:
    SECONDO SEGNALE: BILANCIO REGIONALE RISANATO – SENTENZA CORTE DEI CONTI.

  8. l’art. 27, co. 2, della Costituzione afferma che «l’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva» e non dimenticare che il tar nei confroti di de luca ha già sospeso la severino una volta così come è capitato per de magistris. Quindi le visioni mistiche è probabile che le abbia tu, e non sai quello che scrivi.

  9. Pensate che chi ci amministra dalla Regione Campania abbia lavorato per noi? che abbia tutelato i prodotti della Regione Campania? Questo ci dobbiamo chiedere, se all’incontrario i tutelati non siano solo quelli di coloro che hanno grandi interessi, da contrapporre a Campani che vengono considerati da sfruttare, lontano da quella che dovrebbe essere la tutela politica per chi lavora e produce. Una volta tanto dopo queste considerazioni agiamo di conseguenza, abbiamo bisogno con tutti i suoi problemi di un personaggio come De Luca.

  10. per lu:ca,MA COME MAI dE MAGISTRIS FA ANCORA IL SINDACO,attento anche Caldoro è indagato a Caserta,importante che la Magistratura si affretti a definire le indagini,loro dicono per la prima settimana di aprile,speriamo,,poi domando pure a te di che cosa è stato condannato De Luca,tu scrivi …condannato….mi sai dare una spiegazione.Per me uno viene condannato quando esiste sentenza di 3 grado,vedi 20 anni fa pure io in primo grado fui condannato,ma non sono mai stato in galera ,ho continuato a lavorare senza che venissi sospeso,poi fui assolto perche il caso non sussisteva,parlo di problemi lavorativi di ufficio,nessuno abuso e tra i compagni e amici nessuno mi trattava da condannato o pregiudicato ,anzi una totale solidarietà,invece voi vi divertite a millantare,solo perchè nascosti dietro un pc,UOMINI DA 4 SOLDI.

  11. X campano, infatti, De Luca emerito, un personaggio, che pensa esclusivamente alla Campania!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.