Scuola: elezioni Rsu in Campania, successo per Cisl e Uil

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cgil_cisl_uilCrescono ulteriormente le organizzazioni confederali, che passano dal 70% del 2012 a circa il 72%; calano la Cgil e lo Snals, aumentano Cisl e Uil, che ottiene il primo posto. Questi i risultati finali in Campania delle elezioni per le Rsu nelle scuole. Hanno votato 54.501 dipendenti. La Uil ha ottenuto 14.001 voti e il 25,69% a fronte dei 12.239 precedenti.

La Cgil è scesa a 13.921, con il 25,54%, perdendo 577 consensi. La Cisl ha guadagnato 552 voti passando a 11.176, con una percentuale del 20,51%. Lo Snals ha ottenuto 5.846 voti, perdendone oltre 2300, Gilda ne ha presi 5.310, guadagnandone 1248.

Stazionari, infine, Anief e Cobas, rispettivamente con 2032 e 1179 voti. Nelle province, si registra la vittoria della Cisl ad Avellino con 2897 voti e il 36,81%, della Cgil a Benevento con 1320 voti e il 24,26%, della Uil a Caserta con 5247 voti e il 28,79% e a Napoli con 13.659 voti e il 25,73%, dello Snals a Salerno con 4.461 voti e il 24,43%.

“Emergono – sottolinea la leader della Cisl Scuola Campania Rosanna Colonna – due dati incontrovertibili: le organizzazioni confederali raggiungono circa i tre-quarti dei consensi dell’intera platea scolastica; la Cisl, dal canto nostro, continua la sua crescita che si conferma in ogni appuntamento triennale, e che questa volta segna lo sfondamento degli 11 mila voti di lista. Siamo soddisfatti per questo successo, e rinnoviamo fin d’ora la nostra disponibilità, attraverso i tanti Rsu eletti, ad affiancare i lavoratori per rispondere alle loro attese”.

Ora per i sindacati confederali partono le sfide sulle assunzioni e la copertura dei tanti vuoti in organico, sulla sicurezza e sugli edifici a rischio, sulle attrezzature scolastiche, sul sostegno, sul personale Ata. Temi che sono al centro della cosiddetta “buona scuola”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.