Parlamentari M5S Salerno su Legge Severino: “Cantone parli da tecnico e non da politico!”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
m5s_parlamentari_grillini“Si offenda pure Cantone, ma un’inversione di tendenza improvvisa e inaspettata come quella che ha fatto di recente sul “tagliando” alla Legge Severino, non può non sollevare quel ragionevole dubbio spesso invocato nei processi. Sostenere che c’è bisogno di una revisionedel reato di abuso d’ufficio, a distanza di pochi mesi di un parere tecnico-giuridico con cui invitava il Presidente del Consiglio ad intervenire nel giudizio di legittimità di fronte alla Corte Costituzionale, segna il trapasso da organo delle istituzioni ad una posizione politica fortemente sbilanciata verso i guai del Partito Democratico in Campania”. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta l’europarlamentare Isabella Adinolfi ed i parlamentari salernitani del Movimento 5 Stelle  Andrea Cioffi, Silvia Giordano, Girolamo Mimmo Pisano e Angelo Tofalo.

Le sue ultime dichiarazioni, comprese quelle rilasciate oggi per ribadire che la sua richiesta di intervento non è a favore del candidato Pd in Campania, Vincenzo De Luca, sembrano attenere più al ruolo di un politico che di un tecnico come è quello del presidente dell’Anac. Il M5S ha accolto l’incarico di Cantone come la nomina di un uomo terzo ed imparziale di fronte alle contingenze e ai personalismi politici. Oggi, purtroppo, con rammarico, dobbiamo pensare che forse il silenzio di Renzi è stato rotto proprio da Raffaele Cantone, che ha sempre rifiutato i corteggiamenti politici del Pd. Forse era meglio il silenzio di Renzi, piuttosto che sentire da un magistrato che il reato di abuso d’ufficio commesso da un pubblico ufficiale, non ancora giudicato in via definitiva, può essere considerato un reato minore tale da non far scattare la sospensione.

Potranno sorridere Vincenzo De Luca e Luigi de Magistris, potrà sentirsi offeso pure Cantone, resta il fatto però che finora la Presidenza del Consiglio non ha accettato l’invito del presidente dell’Anac a costituirsi in giudizio di fronte alla Corte Costituzionale. E i cittadini campani continuano ad aggiungere ai drammi passati quelli nuovi, dovuti all’incertezza di una norma che, tra silenzi e dichiarazioni inaspettate, inficia maggiormente la loro libertà di scelta”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Il punto esclamativo usato dall’autore dell’articolo serve a screditare la serietà degli M5S. Combatteremo anche contro questa informazione balorda a Salerno…

  2. QUESTA FOTO E LA VERGOGNA DI SALERNO,MA NON VI VERGONATE DI DIRE DI ESSERE SALERNITANI PER FORTUNA CHE LA VEDIAMO SOLO NOI E CI FA TANTA TENEREZZA E AMAREZZA.

  3. ma perchè, Voi pensate che l’autore dell’articolo conosca il significato del ! del ? del ; dei : del @. Suvvia, siamo seri. !!!!!!

  4. Fatti spigare dai valorosi e probi in foto dov’erano il giorno 4/3/2015 in cui si votava alla Camera dei Deputati “accordo tra la repubblica it e le isole Cayman sullo scambio di informazioni in materia fiscale
    ddl 2090 articolo 1
    atto C 2090 ratifica ed esecuzione ” ……………….
    http://documenti.camera.it/votazioni/votazionitutte/schedaVotazione.asp?Legislatura=17&RifVotazione=385_4&tipo=gruppi
    http://documenti.camera.it/votazioni/votazionitutte/schedaVotazione.asp?Legislatura=17&RifVotazione=385_4&tipo=gruppi Chissà chi ha interessi nel noto paradiso fiscale ??????????? Indovina un po’ !!!!!!

  5. Sono di Salerno,ma prima di tutto sono e mi sento Cittadino Del Mondo.Si vergogni lei nell’accettare i soprusi dei prepotenti politici,si vergogni della decadenza di Salerno e della spavalderia di personaggi come lei che credono di spadroneggiare nelle periferie salernitane e nella mia città.Continuerò a votare M5S per contribuire a ripulire Salerno da tutto questo becerume e da schizoidi come lei.

  6. Vedere il condannato de luca andare in giro, a fare da condannato, campagna elettorale,circondato dai suoi sgherri,vere facce di delinquenti,sicuramente dipendenti ,piazzati dal condannato stesso,nelle municipalizzate fallite è davvero disarmante.Quando ci libereremo di questo invasato,che mi fa vergognare ,lui che viene dalle campagne lucane di essere salernitano.

  7. E dove sarebbe questa decadenza di Salerno di cui ciancia??
    Criticate rosicate a comando, siete pieni di rancore e parlate per sentito dire. Risponda piuttosto alla domanda fatta precedentemente dal lettore delle 17.05, raccolga informazioni, non sul blogghe di aabeppe, e si dia una risposta se ne e’ capace. Siete lontani anni luce dal concetto di democrazia partecipata e di liberta’.

  8. Questi tizi che lei difende cara Signora ,fino a un anno fa non sapevano nemmeno dove stava la politica di casa e se ne fottevano dei salernitani e dI Salerno,oltre il lavoro i loro svaghi erano o presso il bar Vittoria o passare serate in un noto club musicale a pastena,grazie a voi che li avete votati sul web ora si credono di essere politici politicanti,ma se si effettuavano elezioni civili,oggi i tuoi amichetti non erano NESSUNO.SALERNO NON E DA RIPULIRE MA LIBERARLA DA QUESTI PERSONAGGI CHE CON IL LORO MALFARE STANNO DENIGRANDO CITTADINI E UNA BELLA CITTA’,ALLE PROSSIME ELEZIONI VI CONTERETE SULLE DITA DELLA MANO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.