La Feldi Eboli entra nella storia del calcio a 5 salernitano con la promozione in serie B

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sport_calcioCon la vittoria di oggi per 3 a 1 contro il Real Cesinali, la Feldi Eboli vince a tre giornate dal termine, matematicamente, il campionato di serie C1 e conquista una storica quando fantastica promozione in serie B. La partita di oggi è stata magica, al PalaDirceu si è giocato dinanzi a più di 200 persone che hanno applaudito i propri beniamini per tutta la durata della gara. Tre punti conquistati per la storia, tre punti che portano la Feldi Eboli nel panorama del calcio a 5 nazionale. Un traguardo importante per la città della Piana del Sele che dal prossimo anno sposterà le sue attenzioni sportive oltre regione, infatti oltre alla Campania le gare si giocheranno con squadre provenienti dalla Puglia, dalla Basilicata e dal Molise.

“Una vittoria di tutto un territorio” conquistato da un gruppo fantastico che ha regalato nel corso del campionato alla società, grandissime emozioni, sia sull’aspetto del carattere che della determinazione, facendo registrare ad oggi un ruolino di marcia del tutto imprevedibile alla vigilia, numeri che significano tanto, più di mille parole, in quando ha portato la Feldi Eboli a compiere qualcosa di straordinario in 27 gare, infatti, ha ottenuto ben 24 vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta, segnalatasi anche per il miglior attacco del torneo e la seconda miglior difesa. Un gruppo di successo capitanato dal presidentissimo Gaetano Di Domenico il vero artefice di questa impresa e dal suo vice Emilio Masala, un duo seguito da uno staff dirigenziale esperto composto da veterani della categoria come Claudio Mangieri, Lino Somma, Vincenzo Della Corte, Nicola Marzullo e Gerardo Cordasco. Da uno staff tecnico professionale come Carlo Cundari, Gianfranco Bonito, Michele Cilibeti e Fabio Gaeta, oltre al nostro fotografo ufficiale Vito Giarla. E da una rosa stellare come: Crescenzo Costigliola, Domenico Fabozzi e Cosimo D’Amato (portieri); Rino Santoro, Sergio Mansi, Gianluca Busino, Luigi Mandragora, Giuseppe Andreozzi, Mario Esposito, Giovanni Maggio, Antonio Vuolo, Claudio Civale, Massimo Izzo, Vincenzo Iannone, Carmine Fine, Gabriele Nigro, Vincenzo Caponigro e Raimondo Fois.

“Non è la vittoria della Feldi Eboli, ma la vittoria di tutto un territorio – esordisce così il massimo dirigente dei rossoblu – Gaetano Di Domenico – gioia incontenibile per questa grande emozione. Un’annata davvero intensa e esaltante che si chiude con il traguardo di aver centrato per la prima volta nella storia, una squadra ebolitana approda in serie B. Un lavoro impeccabile, eccellente, profuso da tutti: dirigenza, mister, giocatori, staff tecnico, collaboratori a vario titolo ma anche i tifosi che nel corso di quest’anno hanno contribuito con la loro costante presenza a questo strepitoso successo che ripaga il pregevole lavoro di un’intera stagione. Ora sulle ali dell’entusiasmo, pronti per una nuova stagione di successi, conclude il presidente Di Domenico -“.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.