Carpedil, spareggio amaro per l’U19: alle finali nazionali accede Quartu S.Elena

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Basket_Femminile_Carpedil_Salerno_2015_azione_3S’infrange nello spareggio di Roma, in campo neutro, il sogno dell’Under 19 della Carpedil Salerno di partecipare alle finali nazionali di categoria in programma a Battipaglia nel mese di aprile. Le granatine hanno lottato ieri pomeriggio, ma hanno dovuto cedere all’Antonianum Basket Quartu Sant’Elena col risultato di 54-50.

Niente da fare sul parquet capitolino del Palasport Tellene per la formazione di coach Paolo Falbo, che pure aveva chiuso avanti primo e secondo quarto (17-10 dopo i primi dieci minuti, 31-28 all’intervallo lungo). Poi, alla ripresa del gioco, Salerno sbaglia tanto e si verifica il sorpasso delle sarde a tre minuti dalla fine del terzo quarto: Quartu S.Elena riuscirà a mantenere il vantaggio fino al termine della gara nonostante gli attacchi delle campane.

“Ci si rimane male per il risultato sportivo che avrebbe potuto coronare una stagione entusiasmante per la formazione Under 19, ma la società è ugualmente orgogliosa del lavoro svolto dalle atlete e dallo staff in quest’annata – commenta il direttore generale, Bruno Pacifico – Ora resettiamo questa sconfitta e concentriamoci sulla prima squadra, impegnata nella lotta per la salvezza in A2 e reduce da ottimi risultati: l’obiettivo è alla portata, bisognerà rimanere concentrati”.

Prossimo impegno della Carpedil Salerno a Milano il 9 aprile, per disputare il recupero della sesta giornata di poule retrocessione contro Il Ponte Casa d’Aste. Neanche il tempo di riposarsi, e l’11 aprile al PalaSilvestri farà visita la Infa Feba Civitanova Marche.

 

 

TABELLINO U19   –   CARPEDIL SALERNO-ANTONIANUM QUARTU S.ELENA 50-54 (17-10; 31-28; 41-46)

SALERNO: Assentato 14, De Mitri 15, Carcaterra 5, Dentamaro 8, Viale 6, D’Avanzo 2, De Sanctis, Maggiore, Pierro, Manfra, Ruggiero, Cartolano. Coach: Falbo.

QUARTU S.ELENA: Matta 16, G. Biella 13, Brusa 21, Argiolas 4. A. Biella, Saba, Fadda, Mainas, Pinna, Ruggeri, Papalexis. Coach: Asunis

Arbitri: Roberti e Salvatori (Roma)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.