Aria di trasloco a Palazzo S. Lucia: De Luca invita Caldoro a Salerno, “Città che vanta diversi primati”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
24
Stampa
De_Luca_e_CaldoroIn una nota, il candidato governatore alla Regione Campania Vincenzo De Luca,il Governatore in carica Stefano Caldoro a visitare la città di Salerno, che vanta primatinazionali nel campo della raccolta differenziatadei rifiuti, dei parchi pubblici, delle energie rinnovabili, degliasili nido, del turismo e della sicurezza. “Quando il Presidente della Regione Campania – spiega De Luca – si riduce a raccontare frottole sulla città di Salerno, facendo il provocatore e cercando di spostare l’attenzione dai disastri della Campania, vuol dire che davvero egli è alla fruttaGli rinnovo ancora una volta la mia sfida ad un pubblico confronto su Salerno ed anche su tutto il resto”.

“Gli offrocontinua l’ex Sindaco della città – in più una visita guidata nella città che vanta primati nazionali – come sanno tutti i cittadini della Campania – nel campo della raccolta differenziata dei rifiuti, dei parchi pubblici, delle energie rinnovabili, degli asili nido, del turismo e della sicurezza. Per il resto noi continueremo a parlare dei disastri nei trasporti, nella sanità, nella gestione dei rifiuti e delle acque, nel Diritto allo studio, nei fondi europei. E continueremo a parlare di un progetto di rinascita della Campania: un progetto che si basa sul coraggio di compiere scelte, senza paura. Un coraggio che in questi anni sprecati, il Presidente della Campania non ha mai mostrato di avere. E rivolgeremo infine al Presidente – pro tempore – della Campania una semplice domanda finale: ci indichi un’opera – una sola! – voluta, progettata e realizzata dalla Regione Campania in cinque anni.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

24 COMMENTI

  1. poi andate in una clinica e vediamo chi ten meglio i pall per fare il President dellaRegione

  2. Ma come si fa a paragonare Salerno a una metropoli come Napoli?Mi auguro che se dovessero cambiare i vertici,la curiosità di vedere trasformarsi l’acqua in vino mi farà cambiare idea,andrò a Pompei in ginocchio…vorrei tanto farvi vedere lo scempio che c’è in città!!!Per non parlare delle periferie,perchè si sà va tutelato soltanto il centro…perchè Salerno è solo il corso e un pezzo di centro storico,qui ci starebbe bene Totò che dice”Ma mi faccia il piacere”.
    In attesa del voto porgo distinti saluti.

  3. Prendete esempio dal sindaco di Milano Pisapia, il quale ha confermato che al termine del suo mandato andrà’ via, no politico a vita.

  4. il mah! di turno forse equivoca….qua’ si parla di Campania e non di Napoli e Salerno…..forse il sudetto pensieroso dell’8 aprile 2015 ore 13:58 non era nato o era da un’altra parte per non sapere della Salerno pre De Luca…..un paesone accartocciato su se stesso..una Beirut zona porto dove froci trans puttane drogati e pedofili avevano eletto li’ la loro repubblica delle banane….un piccolo fiume che spaccava in due la citta’ costringendo a giri lunghissimi…un vallone immondezzaio che troncava e rendeva caotico il centro cittadino,interventi a macchia nelle cosidette periferie con parchi da far invidia a chi ci invidia…parco Pinocchio e parco del Mercatello…asili nidi di ultima generazione costruiti nelle periferie delle periferie…si sa chi non opera non sbaglia mai ma chi opera è rock..

  5. per mah!
    Credi che sia difficile amministrare una città piccola (come Benevento) da una di media grandezza (come SALERN O), da una metropoli (come Napoli) oppure una Regione? Io credo di no… per il semplice fatto che chi ha capacità di utilizzare lo strumento amministrativo (nel senso di far lavorare il personale dipendente) e soprattutto farlo lavorare bene, avendo tutte le prerogative ed i supporti normativi giusti, non c’è nessuna differenza…
    Amministrare una città come SALERNO od una metropoli come Napoli ha la medesima difficoltà… Se c’è impegno nel prendere atto delle problematiche relative al traffico (e, quindi ai trasporti), all’ambiente (e, quindi, alla raccolta differenziata ed allo smaltimento), dell’igiene e della salute pubblica (ausili, servizi sociali), dei servizi al cittadino (asili, scuole, ecc.), NO che non c’è nessuna differenza tra il piccolo centro e la metropoli… Se poi, si ha la capacità di assumersi anche le discendenti responsabilità che derivano dal gestire e dall’amministrare, NO che non esistono difficoltà e differenze tra piccole e grandi città…
    Se poi, la stessa capacità si trasferisce (con la stessa mentalità) anche in contesti più grandi quali l’amministrazione di una REGIONE, NO non potranno esistere difficoltà… L’esempio più lampante è quello dell’attuale Presidente del consiglio RENZI, passato dalla conduzione e dalla Amministrazione di una città metropolitana come Firenze al governo di una intera Nazione… quale esperienza politica o capacità amministrativa ha RENZI che DE LUCA potrebbe non avere per poter amministrare la Regione CAMPANIA? NESSUNA….
    DE LUCA (a mio modestissimo parere) potrebbe anche sostituirsi a RENZI e, sicuramente, farebbe se non meglio, alla stregua di quello che fa l’attuale Presidente del Consiglio…
    Basterà a DE LUCA, una volta eletto, avere al fianco come ASSESSORI e CONSIGLIERI Regionali gente disposta a mettersi al servizio della comunità, con oculata capacità amministrativa ed attaccamento alle istituzioni e non alle illegalità…

  6. Sono pienamente d’accordo con tutto quello che dice De Luca, ma ci sono delle zone di Salerno completamente abbandonate a se stesse, dove si vive quotidianamente un pericolo di incolumità sia per i bambini sia per le famiglie. E sto parlando dei giardini o meglio degli ex giardini situati alle spalle della ex scuola Mariella Ventre a Mariconda. Oramai e diventata una discarica a cielo aperto, dove trovi ogni genere di rifiuto sia organico che industriale, le siringe usate oramai non si contano più. i materassi abbandonati sono diventati l’alcova momentanea di qualche povero disperato. I residenti sono oramai allo sbando ed in preda alla paura quotidiana. Spero che queste poche righe di aiuto giungano alle orecchie del futuro governatore.
    Grazie

  7. abbiamo il primato delle società miste, indebitate, e che sono carrozzoni politici, bar, pontili, società in cui sembra ci sia un socio misterioso… de luca è ora di andare a casa, ci hai lasciato solo i debiti!

  8. ANCORA UN DEBUTTO PIENO DI PAROLINE FINE E DEGNE DI QUEL PERSONAGGIO VOLGARE TRIVIALE E “CAFONE” DEGNO DEL SUO COMPARE…….
    A QUANDO LA FINE DI QUESTO INSIEME DI CASTRONERIE – SCONCEZZE E MISERIE DEGNE DI TAL PERSONAGGIO???
    A QUANDO UN INTERVENTO DEGNO DI RISPOSTA?
    SIAMO NEL 2015!!!

  9. Ma…… non riesci proprio a trovarti un’hobby invece di stare sempre qua’ sopra a scrivere per il Padrone?
    …..ma …che aspetti… a spegnere il Pc ed andare un po’ a zonzo?….dimenticavo non sei un uomo libero.
    ….e ma… fiero poi di cosa…. di di essere semplicemente un servo, magari in qualche partecipata?

  10. “raccolta differenziata dei rifiuti, dei parchi pubblici, delle energie rinnovabili, degli asili nido, del turismo e della sicurezza”….ma di quale città parla?!? qua non c’è un cavolo di niente….a parte le luci!!!!

  11. Forza de Luca. Chi parla è scrive male di Salerno e di te o non è di Salerno oppure è troppo giovane per saper quello che era questa città 25 anni fa. a questi possiamo dire che possono comunque continuare a dormire sonni tranquilli perché fortunatamente c’è chi ti sostiene. Per prevenire oscenità dico che ormai non vivo a Salerno da circa 10 anni e che tutte le volte che sono ritornato l’ho sempre trovata migliorata al contrario di altre realtà quindi non sono un servo ma uno che vive al nord e che può dire tranquillamente che Salerno è una città oggi che mi rende orgoglioso di essere salernitano

  12. Io voto PD perchè credo in RENZI ! unico vero politico riformista d’Italia ! FORZA RENZI !

  13. Visto che ormai non selezionate e non filtrate ma anzi date spazio a insulti rancorosi di qualche demente sfigato frustrato dalla ventennale amministrazione De Luca,spero che pubblicherete questo mio “contributo”per rispondere al demente delle 16.44…..non sai chi sono,non sai che lavoro faccio,non sai se vado a zonzo e neppure se ci posso andare,libero se lo sono non lo so tanto bene…ma sono sicuro di essere fiero di non appartenere alla massa di dementi di cui sei degno rappresentante,sono fiero di essere salernitano ma prima ancora fiero di essere italiano anche se ormai la PATRIA,questa PATRIA è diventata una accozzaglia di idioti e di dementi…servo lo sono di me stesso e alla mia idea di Nazione non attuabile specialmente da quelli che attualmente si definiscono di destra…De Luca il solo credibile e non sto in nessuna partecipata

  14. ….abbiamo capito chi hai nel cuore ma nella testa regna soltanto il vento.
    Però un dentifricio o un colluttorio De Luca te lo potrebbbe anche comprare

  15. Comune di Salerno indebitato e con le tasse più alte d’Italia. La denuncia dei consiglieri Zitarosa, Celano e Adinolfi

  16. Ex sindaco di Salerno De Luca,nel comune di Salerno noi salernitani non siamo ultimi,siamo i primi a pagare le tasse comunali più alte d’Italia,grazie alla sua politica che ci ha impoveriti.Meglio votare Lega Nord-Salvini.

  17. Sei disoccupato?? Finche resti nella massa sei sempre un bovino ruminante,non produci ma occupi spazio vitale in attesa del macello.

  18. Ovviamente per De Luca quando uscirà la voragine dei debiti, non sarà colpa sua ma di altri.
    De Luca fai come il tuo amico Bassolino resta fuori dalla politica, hai fatto bene, poi ti sei montato come la panna e come la panna ti smonterai.

  19. sempre meglio della carcassa di una pecora che spande puzza nausebonda dopo una vita inutile….

  20. E allora massa bovina accomodati al macello della Fiera dellEst.Le mandrie bovine puzzano sempre più delle pecore.Ite,Ite a pascola

  21. Che nella sua citta’ oltre al parcheggio esoso, ci sono elementi che con la scusa di pigiare il pulsante del parcometro ti ricattano cercando di farti pagare un ulteriore balzello mascherato da “mi pagate un caffe’?”
    Questo si è verificato a nei parcheggi di Piazza della Concordia nella giornata di sabato u.s. ma suppongo, visto i personaggi, che questo andazzo duri da parecchio alla faccia della città turistica.

  22. Primati nazionali della città di Salerno?
    Ma è uno scherzo?
    E poi le\” luci d\’autore\” di quale autore? E\’ un dilemma
    Basta comunque andare in qualsiasi città italiana e di luci se ne trovano molte di più e più belle.
    La gente che parteggia per De Luca a mio avviso non è mai uscita fuori da Salerno, per loro il viaggio più lontano è stato nel Cilento.
    I politici napoletani che si sono aggregati all\’ex sindaco l\’anno fatto sulla fiducia, credendo a tutto quello che lui gli ha raccontato e cioè che tutta Salerno lo sostiene, ma la realtà è molto diversa, ultimo il video su facebook ,diventato virale, nel quale lex sindaco redarguiva un cittadino straniero perchè colpevole di chiedere qualche spicciolo davanti un supermercato in cambio di un aiuto nello scaricare i carrelli della spesa dei clienti; l\’ex sindaco è stato apertamente ed aspramente contestato sia per strada che sul web, si parla di migliaia di critiche.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.