“Tempi Connessi”, Vittorio Sgarbi in visita agli show room di Palazzo Fruscione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Vittorio_SgarbiVittorio Sgarbi, regista de “Il Don Giovanni” di Mozart in scena in questi giorni al Teatro Verdi, oggi pomeriggio ha visitato gli show room del progetto “Tempi Connessi” (Databenc) allestiti a Palazzo Fruscione.

Il noto critico d’arte, accompagnato dall’ingegnere Alessandro Lorica di “Tempi Connessi”, è rimasto particolarmente incuriosito dalla tecnologia utilizzata dal progetto e sviluppata nei laboratori dell’Università di Salerno. “La tecnologia applicata ai beni culturali – ha affermato – può rivelarsi utile nella didattica e nella formazione.” Dopo aver visitato gli spazi di Palazzo Fruscione, si è soffermato negli scavi archeologici di San Pietro a Corte guidato dall’archeologa Rosa Fiorillo. 


 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.