Indesit di Caserta: Vozza, “Intervenga Renzi, Campania non serva solo per spot”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
whirlpool-protesta.jpg_415368877“Carinaro non deve chiudere. La rottura immediata delle trattative sindacali con Whirlpool impone alla politica tutta una presa di posizione forte e concreta. È apprezzabile che il Ministro Guidi abbia convocato le parti per lunedì prossimo, ma quell’incontro dovrà portare una vera svolta alla vertenza, non potrà essere il remake del “prendere o lasciare” che l’azienda ha messo in scena ieri”.
Salvatore Vozza, candidato alla presidenza della Campania per la lista “Sinistra al lavoro” è intervenuto così in merito alla vertenza relativa allo stabilimento ex Indesit di Carinaro, in provincia di Caserta.

“Per impedire – ha aggiunto – che l’azienda americana chiuda lo stabilimento, cancellando oltre 800 posti di lavoro, chiediamo che all’incontro di lunedì intervenga di persona il premier Renzi, e che lo faccia mettendo in campo tutto il peso del governo, che solo pochi mesi fa aveva avallato l’operazione Whirlpool-Indesit. Renzi non può occuparsi di Campania solo quando c’è da fare campagna elettorale con una passeggiata a Pompei, ma deve darsi da fare per evitare l’ennesima devastazione e l’ennesima umiliazione a danno del lavoro nella nostra regione”.

“A proposito di campagna elettorale, sarebbe bene che anche il governatore Caldoro mettesse in campo qualche strumento più efficace di un semplice tweet, quasi avesse scoperto solo oggi il dramma della disoccupazione. Anche se – ha proseguito Vozza – dopo 4 anni e undici mesi di nulla, è difficile credere che sappia anche solo da dove cominciare per difendere il lavoro in Campania”.
“Questa vicenda, conferma ancora una volta che l’occupazione è il problema numero uno nella nostra regione, la priorità massima per la futura amministrazione regionale. Per questo – ha concluso – abbiamo voluto la parola lavoro nel nome della nostra lista e soprattutto per questo nei prossimi giorni presenteremo un piano che permetta di creare in tempi brevi decine di migliaia di nuovi posti di lavoro”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.