Regionali, Caldoro: “Gli impresentabili? Adesso abbiamo l’impresentato”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
Matrix_Candidati_elezioni“Sono andato a Roma per confrontarmi con gli altri candidati e con la desolazione di una sedia vuota. De Luca scappa senza dare spiegazione, con i suoi insulti rivolti a tutti, le sue menzogne. Tutto questo non può reggere ad un confronto diretto sui fatti, sulle cose concrete. Ieri sera abbiamo visto la novità su Vincenzo De Luca: dopo gli impresentabili tocca agli’ impresentati'”.
“Il problema reale è’ in verità molto più complesso. L’immagine che da’ della Campania è mortificante. Io sono imbarazzato, non sono il solo. La sua idea di politica è la più vecchia e dannosa per il Sud. Il trasformismo, la rappresentazione folcloristica e macchiettista delle cose. Abbiamo tanti problemi che nessuno vuole nascondere ma siamo anche Terra di eccellenze, stiamo costruendo un’altra immagine di Campania e lui ci porta indietro.  Tutti sanno che, ma non gli capiterà, se dovesse vincere non potrà governare. La sua è una sfida personale, un risentimento personale che danneggia tutti”. Lo scrive in una nota Stefano Caldoro candidato governatore del centrodestra.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. E tu, che parli a sproposito, ti sei mai presentato, in cinque anni che hai occupato la poltrona di Presidente della Regione CAMPANIA, sotto il palazzo della Regione a S. Lucia a NAPOLI quando i dipendenti delle scuole, o delle aziende parteipate o dei lavoratori idraulico forestali, manifestavano i loro diritti e le loro ragioni sulla inattività della Giunta Regionale e del Consiglio Regionale? Sei mai andato a CASTELLAMMARE ad informarti perchè, ad ottobre e fino a dicembre, la ASL locale non paga più le assistenze ai malati di Daibete?
    DE LUCA non si è presentato perchè, invece di perdere tempo ed assistere al teatrino, o meglio a sentire quattro stupidaggini del Presidente uscente e della CIARAMBINO), ha creduto più giusto (e su non gli si dà torto) guardarsi lo spettacolo della CHAMPIONS LEAGUE in TV.

  2. E tu, che parli a sproposito, ti sei mai presentato, in cinque anni che hai occupato la poltrona di Presidente della Regione CAMPANIA, sotto il palazzo della Regione a S. Lucia a NAPOLI quando i dipendenti delle scuole, o delle aziende parteipate o dei lavoratori idraulico forestali, manifestavano i loro diritti e le loro ragioni sulla inattività della Giunta Regionale e del Consiglio Regionale? Sei mai andato a CASTELLAMMARE ad informarti perchè, ad ottobre e fino a dicembre, la ASL locale non paga più le assistenze ai malati di Daibete?
    DE LUCA non si è presentato perchè, invece di perdere tempo ed assistere al teatrino, o meglio a sentire quattro stupidaggini del Presidente uscente e della CIARAMBINO), ha creduto più giusto (e su questo non gli si può dar torto) guardarsi lo spettacolo della CHAMPIONS LEAGUE in TV.

  3. Sono perfettamente d’accordo con Caldoro.
    L’assenza di De Luca la dice lunga fa capire come elude ogni tipo di confronto, è abituato ai monologhi e alle interviste con botta e risposte preparate, sfugge a qualsiasi tipo di critica o attacco, preferisce le adulazione e le acclamazioni. Un comportamento che ricorda Nerone dei tempi dell’antica Roma.
    Poi in questi giorni è sulle prime pagini dei giornali di tutta Italia e non certo perchè magnifichino il suo operato, anzi viene fuori proprio un bel quadro su di lui, sul suo comportamento, sul suo carattere e sulle sue liste.
    Ben conosciuto a Salerno per questo modo di fare, non è abitatuato a perdere, deve vincere ad ogni costo e per questo imbarca chiunque, se fosse stato possibile avrebbe resuscitato anche i morti.
    Intanto ha fatto una figura da cafone e arrogante quale è, anche se malvolentieri aveva il dovere di presentarsi e non far disdire dal suo staff con una bugia pietosa, smentita, poi da suoi tweets di bassa lega e offensivi (ma questo fa parte del suo comportamento, si è fatto conoscere dall’intera nazione, è venuto fuori il vero De Luca, non rispetta nessuno, neanche i suoi cittadini e i suoi elettori).
    E’ stato costretto a dire che non è riuscito a controllare chi si candidasse nelle sue liste e ha invitato i suoi elettori a non votare gli impresentabili, che neanche lui li eleggerebbe, perché Renzi ha preso le distanze da queste liste, che lui non li voterebbe, neanche se costretto.
    Tra l’altro Renzi ha detto di stimare Caldoro, l’ha definito una persona seria e ha detto che si trova bene a lavorare con lui, in poche parole ha strizzato l’occhio a Caldoro, con grande rabbia dell’emerito sindaco, limitandosi a dire di De Luca che è un buon amministratore, un contentino.
    Ma la cosa che più ha mandato su tutte le furie emerito ed eterno sindaco è il rifiuto di Renzi ad essere presente con De Luca alla chiusura della campagna elettorale a Piazza Portanova a Salerno, Renzi sarà presente solo a Napoli.
    Questa è la dimostrazione che Renzi sta cercando di digerire la candidatura di De Luca, ha dovuto accettare la sua candidatura grazie al cattivo consiglio di Orfini, che a Pompei dove emerito non era stato invitato e si è presentato, ha dovuto parlargli solo ed esclusivamente per salvare la facciata.
    Credo che Renzi non vede l’ora che finiscano queste elezioni molto imbarazzanti per lui a causa di candidati impresentabili compreso il candidato presidente, è consapevole, ormai, che da questa campagna elettorale ne sta uscendo proprio male, sta cercando di salvare il salvabile (male).

  4. ancora con queste partecipate….le partecipate in passivo nun servn a nient…mittatell buon ngap!!!! sono solo serbatoio di voti!!! i forestali??? ma queste figure a cosa servono???
    Questo succede quando si fa clientelismo politico…la stessa fine si sta avvicinando per la Salerno Energia Holding…avete raggruppato tutte le partecipate in un unico calderone e fra poco collasserà pure lei…
    Votate De Luca….bravi, votate il Rais!!

  5. Quello quale ha un presidente di partito pregiudicato che non accettò il confronto con prodi ?

  6. Te ne accorgerai tra una quindicina di giorni! se non è andato è perchè gli avevano preparato un bell’ agguato mediatico. Comunque domenica sulle rete sky ci sarà un ”VERO” confronto alla ”PARI”, e non truccato come quello che gli avevano preparato, tra DeLuca E Caldoro.

  7. Certo che ci vuole un bel coraggio per sostenere il rais di Salerno: uno che in venti anni non ha mai accettato un confronto democratico con un avversario politico in tv o dal vivo, perché incapace di argomentare se non con l’uso delle sue frasi fatte di arrogante cafone lucano per cui quelli che la pensano diversamente da lui sono tutti “imbecilli” e “sfessati”, cose che a Matrix non avrebbe potuto dire; uno che si esibisce in una trasmissione che è la barzelletta d’Italia dove il conduttore viene inquadrato di spalle, a palese dimostrazione che è soltanto uno zerbino messo lì per ascoltare i deliranti monologhi del duce di Salerno; uno che sta realizzando una impresa “straordinaria” al contrario: essere alla pari con Caldoro nei sondaggi, con Forza Italia che a livello nazionale è al 10%, a dimostrazione che gli elettori che non fanno parte del suo carrozzone lo detestano ; uno che pur di prendere voti (ed è talmente tronfio da non capire che così ne perderà) si allea con De Mita, che per trenta anni ha distrutto il Sud ed ha depredato Salerno a favore di Napoli e Avellino (vi ricordate dell’Università di Salerno ubicata a Fisciano per favorire gli avellinesi, con gli studenti salernitani costretti a sborsare soldi ogni giorno per la mensa ed il bus). E poi le idiozie che ripetete come un disco rotto non avendo argomenti per replicare a chi critica il vostro idolo ( abbasso i napoletani, il Maalox, i chiancarielli, grazie a De Luca sono fiero di Salerno). Fateci il favore, cambiate repertorio, sempre che siate in grado di farlo e, soprattutto, se replicherete a questo messaggio, rispondete sul merito e non con le idiozie di cui sopra, come fa Salernitano D.O.C., il cui acronimo (Demente Ormai Conclamato) è perfettamente adeguato al tenore dei suoi commenti

  8. Così OGGI si ci candida alle elezioni, sfottendo, criticando e denigrando gli avversari per cercare di avere la meglio?! Come fa Caldoro in una trasmissione del resto berlusconiana (quindi giocava in casa)… Si presentano i programmi, si mettono al corrente gli eventuali elettori dei progetti politici che si hanno in mente in caso di vittoria si fa di tutto per dimostrare che si hanno a cuore problemi e difficoltà dei cittadini e si parla delle idee per superare questi problemi o no?!

  9. Forza Stefano che lo asfaltiamo sto pagliaccio!!!vinciamo e sfiliamo sotto al comune!!!

  10. e quando poi vincerà De Luca, penso che non vi basteranno endovene di valiummmmmm certo se vi piacciono i mariuoli nullafacenti tranne che i c…i loro, fate voi

  11. ue fess che non siete altro, votate un salernitano alla regione, facite gli interessi di Caldoro?

  12. ma non vi sembra che sia il gioco delle tre carte?
    Carissimi concittadini è ora di capire che loro vinceranno sicuramente mentre noi popolo a prescindere dalle faziosità perderemo sicuramente. La situazione nazionale è sotto gli occhi di tutti persino sotto gli occhi di quello che non vuol vedere e sotto il naso di tutti persino a quello che non vuol sentire. Spiegatemi Per quale motivo la situazione dovrebbe essere diversa?

  13. Come da tradizione De Luca non ama i confronti e dibattiti, infatti se ricordate i primi anni 90 su De Luca Tv durante le trasmissioni c ‘erano persone che potevano chiamare in diretta l’ex sindaco, poi quando arrivarono le prime telefonate scomode, decise di togliere da mezzo quelle conversazioni con i concittadini e fare solo lunghi monologhi.
    Purtroppo a Salerno ci sono troppe persone inserite in compartecipate e per paura di perdere il posto di lavoro ( cosa non vera ) lo veterà sempre…

  14. e già, il chirichetto aveva preparato con i suoi degni compari un bel lavoretto a De Luca, siamo fessi se non capiamo che giocava in casa?! Ha fatto bene De Luca, anzi BENISSIMO a non presentarsi ma a chi volevano prendere per i fondelli, come tutte le cose dei seguaci di berlusca

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.