Regionali: Carfagna, Renzi racconta favolette. In Campania oggi due venditori di fumo’ 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
carfagna_salerno_convegno_donne_1“La visita di Matteo Renzi a Salerno è, come ormai consuetudine del Premier, il solito spettacolo pirotecnico con molte luci e poca concretezza. Il giro “turistico” di Renzi ha toccato solo i punti migliori di Salerno, l’impianto di compostaggio e Marina di Arechi”.
Lo dichiara in una nota Mara Carfagna, portavoce di Forza Italia alla Camera dei Deputati. ”Ma Salerno non è solo quello, anzi la vera città la si conosce se si va alla Cittadella Giudiziaria, alla Stazione Marittima, al Crescent, al Palazzetto dello Sport e nelle periferie, lì non è tutto avvolto dall’alone dorato delle bugie di De Luca.
Il nostro Primo Ministro afferma, forse perché ancora una volta non è ben informato sui fatti, che con De Luca il Pil aumenterebbe, mi ritrovo a dovergli ricordare che Salerno è un comune in deficit strutturale nonostante sia uno dei capoluoghi con la tassazione più alta d’Italia, con l’addizionale Irpef allo 0,8% (il massimo consentito dalla legge), la Tasi al 3,3 per mille (massimo consentito dalla legge) e l’Imu sulla seconda casa al 10,6 per mille (massimo consentito dalla legge). Ma ancora peggio – secondo la Carfagna – il Premier si permette di venire al Sud e di dire che l’Italia è uscita dalla crisi mentre il Mezzogiorno no e che questo non lo fa andare a letto la sera.
Se Renzi avesse davvero a cuore il destino del Meridione ammetterebbe che il suo Governo non ha fatto nulla di concreto per il Sud, per incentivarne la ripresa, anzi peggio lo ha “derubato” di tre miliardi e mezzo di euro. Se Renzi, avesse una coscienza invece di venire a Salerno a raccontare favolette, direbbe che quei tre miliardi e mezzo del piano di azione e coesione per il sud, sono invece stati destinati alle decontribuzioni per le assunzioni del Jobs Act”.
”Il lavoro in Italia – conclude – deve assolutamente ripartire ma non lo si può fare rapinando la zona più in difficoltà dell’Italia, quella che dovrebbe essere aiutata di più, quella che dovrebbe ricevere più finanziamenti. Se fino ad oggi il venditore di fumo che si aggirava per la Campania era uno solo, ora grazie alla visita di Matteo Renzi sono in due.”
(ANSA).
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Domani arriva il venditore di fumo “laureato” e “specializzato”.
    E mi raccomando in prima fila piazzatevi tu e Totore.

  2. Ma perchè non ti sei candidata? Ti candidi come Sindaco? Dai che ti aspettiamo a braccia aperte!

  3. Lei ha il solito sguardo languido, da pesce lesso, l’altra la pisciaiola, se mi dovesse rappresentare, mi farebbe vergognare di essere campana

  4. Cara Mara, è vero quello che dici a riguardo di quella che è anche la tua città. Ma dov’eri tu ed il tuo partito quando Renzi faceva quello che dici abbia fatto? Ti ricordi del patto del Nazzareno? Avete votato insieme la reintroduzione dell’ICI abolita dal nano e poi resuscitata, ovviamente con maggiorazione non da poco, da tutti voi. Purtroppo siete tutti uguali e pensate solo alla poltrona ed la potere. Però, cara Mara, la gente è stanca perchè il numero di coloro che non arrivano alla fine del mese cresce sempre di più ed anche per voi partiti, che avete distrutto la Nazione creata con tanta perizia e raziocinio da De Gasperi, sta per venire la fine.
    A noi popolo, tartassato, non ci rimane altro che la speranza in un futuro migliore almeno per i nostri figli dato che noi saremo obbligati a pagare i danni che hanno fatto nel tempo i vari Bassolino, De Luca, Rastelli, Caldoro ecc (solo per fermarsi alla Campania). Questa speranza si chiama M5S che è l’unico partito in cui io e tantissimi altri, specialmente giovani, mi configuro dopo aver vissuto le varie schifezze specialmente in questi ultimi anni (tangentopoli, mafia capitale, il peculato nelle varie regioni, il nano che dispensa soldi alle baldracche di turno ecc)
    Dovete andarvena a casa e cominciare a lavorare come fanno le personi normali che vi mantengono e voi continuate a credere di poterle prendere per i fondelli.

  5. cara mara, critica i tuoi simili, ma non sei all’altezza di criticare renzi.
    sei abituata a parla re con brunetta, gasparri ed altri personaggi di serie b, non farci ridere a criticare uomini con attributi.
    farza italia ti ha tolto campania e provincia, cambia partito non c’è spazio per chi parla troppo. cirielli comanda più di te

  6. Se dovesse vincere De Luca sarebbe una vergogna per tutta la Campania in quando rappresentati da Gomorra e da inpresentabili.Più tosto si preoccupi della camorra che distrugge il tessuto economico del nostro territorio.

  7. Scrivere commenti su gomorra presente nelle liste di De Luca senza fare i nomi è facile… Saviano spero proprio che qualche sostituto procuratore lo convochi e gli chiede di fare i nomi ed i fatti di coloro che lui dice di essere Gomorra e se no verrà denunciato per diffamazione e pagherà bei soldini !

  8. E facile essere omertosi,denunciate i camorristi e giustizia sarà fatta.Saviano a modo suo ha denunciato Gomorra e impresentabili nelle liste di De Luca.Seguirà la legge Severino perchè è uguale per tutti.Condannare-Condannare e Legalità-Legalità

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.