Al Centro Sociale di Sarno lo spettacolo “Nel fango della trincea” della Compagnia teatrale “La Nave dei Folli”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Compagnia_nave_FolliLa Grande Guerra è il tema, scottante e drammatico, della nuova pièce della Compagnia teatrale “La Nave dei Folli”, del Liceo classico, scientifico e linguistico “T. L. Caro” di Sarno.  L’Opera, dal titolo “Nel fango della trincea” (testo e regia di Franco Salerno), si impernia su un mélange tra recitazione, musica, canto e danza e racconta la storia di soldati, ombre senza nome, dilaniate da ordini assurdi, ammutinamenti e sacrifici. La guerra travolge e sconvolge, uccide e non risparmia, neppure gli innocenti. Costringe a soffocare nel silenzio le urla del terrore, a mimetizzarsi con la terra, distesi lungo la trincea, a mantenere il sangue freddo, nonostante sembri che i colpi dei fucili nemici ti stiano strappando di mano la vita.

La Compagnia ha ricostruito testimonianze, fonti giornalistiche e saggistiche, dando vita, ancora una volta, all’esperienza del “Docu-teatro” che, se da un lato racconta l’oggettiva realtà dei fatti, dall’altro dedica ampio spazio all’introspezione psicologica dei personaggi.  Storia e Controstoria, individui e masse, reazionari e progressisti, umili fanti e boriosi generali si fronteggiano sulla scena. L’effetto straniante che ne nasce vuole porsi come un dolente j’accuse contro l’atto più assurdo, barbaro e incivile che ha segnato la società umana: la Guerra. L’interpretazione sofferta dei nostri attori, le esecuzioni dell’orchestra dal vivo (guidata dai Maestri Ciro Ruggiero, Sergio Pagliarulo e Ugo Maiorano), i passi delle danzatrici ci catapul-teranno direttamente in un’atmosfera surreale, sospesa tra incubo e realtà, tra vita e morte. In essa milioni di uomini, vittime incolpevoli, sono vissuti e morti, sepolti nel fango della trincea.
Compagnia teatrale “La Nave dei Folli”
Liceo Classico, Scientifico e Linguistico
“Nel fango della trincea”
Eroi, vittime e carnefici della Grande Guerra

Testo e regia
Franco Salerno

Musiche
Ciro Ruggiero e Sergio Pagliarulo

Ritmi folk
Ugo Maiorano

Coreografia
Carmela Fiore e La Scuola “Duo-danza”

Aiuto-regia
Viridiana Miriam Salerno (Addetto Stampa) e Marika Manna

Attori
Michela Acierno, Giovanni Artillo, Martina Cherillo, Teresa Ciaravolo, Costantino Franco, Pasquale Franzese, Gennaro Iovino, Annarita Panico, Salvatore Prisco, Antonietta Raia, Roberto Rainone, Vincenzo Rendina, Simone Saporito e Simona Squillante.

Musicisti
Gaetano Cesarano, Raffaele Ficuciello, Vincenzo Franza, Angiola Guidone, Marina Langella, Giuseppe Limpido, Tanya Maiorano, Dino Pascariello, Antonio Peluso e Pietro Rainone.

Cantanti
Romina Caso, Paola Ciniglio, Annamary Del Giudice, Francesca Dell’Aversana, Imma Di Guido, Margherita Franzese, Maria Liberato, Sara Liberti, Gaia Nicole Liguori, Maria Teresa Milone, Chiara Mura, Anna Pinto e Sofia Sanchez.

Danzatrici
Maria Celentano, Marianna Celentano Giulia Esposito, Sabrina Palladino e Agnese Raia.

Staff tecnico
Martina Miranda, Gruppo Scout, Protezione Civile e Croce Rossa di Sarno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.