Campania, esposto del Movimento 5 Stelle su De Luca prima del voto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
movimento_5_stelle_bandieraE’ stato presentato una settimana prima del voto l’esposto M5s sul caso De Luca. La denuncia è stata presentata alla Procura della Repubblica di Salerno e indirizzato anche al Consiglio dei Ministri e al ministro dell’Interno con allegato un dossier contenente tutta la situazione giudiziaria di Vincenzo De Luca. Ad annunciare la notizia dell’esposto era stata la stessa candidata M5s Valeria Ciarambino nel corso di una conferenza stampa convocata davanti al tribunale di Salerno, in merito alle conseguenze della pronuncia della Corte di Cassazione sulla Severino.

“Chiediamo al presidente del Consiglio, che si trova in una situazione di evidente conflitto di interessi, essendo anche il segretario del Pd, di intervenire immediatamente per risolvere questa situazione paradossale e non tergiversare oltre” spiegava prima delle elezioni Ciarambino preoccupandosi del fatto che “Renzi potrà giocare sporco ed eventualmente procrastinare questa sospensione dando il tempo a De Luca di nominare la giunta e il suo sostituto”. Oggi Ciarambino ha rinnovato le sue preoccupazioni: “Noi abbiamo già presentato un esposto alla Procura diffidando Renzi e chiedendogli di agire da massimo garante istituzionale prima ancora di tutelare il suo interesse particolare come segretario del Pd” ha detto in conferenza stampa a Montecitorio.

 AVVOCATO PELLEGRINO: DE LUCA NON PUO’ NOMINARE UN VICE. “Lo statuto della Campania prevede una procedura complessa per le nomine del vice presidente e della giunta, nomine che devono passare attraverso due sedute in Consiglio regionale, un voto di gradimento del Consiglio sui nomi scelti dal presidente e una successiva nuova determinazione del presidente. Questo vuol dire che De Luca non può nominare in maniera automatica nessun vice che sia un suo alter ego alla guida della Regione”. A ricordare l’iter previsto dallo statuto regionale è l’avvocato Gianluigi Pellegrino, che pochi giorni fa ha vinto il ricorso in Cassazione sulla legge Severino e la competenza del giudice ordinario; un iter che ora, secondo il legale, rappresenta un ulteriore ostacolo, insieme alle insidie della stessa legge Severino, sulla strada di Vincenzo De Luca, vincitore delle elezioni in Campania.

“Le Regioni – spiega Pellegrino – hanno stilato gli statuti con un margine di autonomia che ha consentito in certi casi di puntare l’accento sul ‘presidenzialismo’ e il governatore, e in altri sul ‘parlamentarismo’ e il consiglio regionale. In Campania, quindi, De Luca dovrà sottoporre al Consiglio regionale la nomina del proprio vice e quelle dei componenti della giunta. Il Consiglio dovrà esprimere un gradimento, non vincolante, ma parzialmente vincolante, perché qualora emerga dissenso, il neopresidente dovrà ripresentarsi al Consiglio e se decide di mantenere gli stessi nomi, motivare la scelta”.

“Nel frattempo – prosegue Pellegrino – il Presidente del consiglio dei ministri ha l’obbligo di legge di accertare l’incompatibilità di De Luca per la legge Severino e non può ritardare quest’atto doveroso per consentire a De Luca di avere un alter ego alla guida della Regione. Cosa che sarebbe tra l’altro impossibile per la lunga e complessa procedura prevista dallo statuto. Allora le soluzioni sono solo due: o si torna al voto, oppure serve un intervento normativo di urgenza che cambi la Severino oppure garantisca una guida vicaria alla Regione che però non sia espressione del presidente incompatibile. È davvero una grana istituzionale sottovalutata con imperdonabile leggerezza compiendo l’inaccettabile scelta di mettere il popolo contro la legge”.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. De Luca deve rispettare le leggi come qualsiasi essere umano, a casa i vecchi poltronari che si accordano con i vari De Mita pur di vincere, apprezzo il Movimento 5 Stelle.

  2. Come sempre i pentastalle essendo incapaci di fornire proposte valide fanno del loro slogan il lamentarsi im modo ossessivo contro chiunque non segua le parole del loro messiah dimenticandosi che questa é una democrazia

  3. Per toto nn bisogna scadere nella volgarità ed accettare un’altra possibile chiave di lettura che campata in aria non è…nn bisogna nascondersi dietro al popolo per andare contro la legge.
    Certo che queste regionali saranno indimenticabili.
    Quanto vorrei gente PULITA nell’amministrare la Campania FELIX…ma nn esistono ne da qui ne da li.

  4. State giudicando una persona prima di vederlo in opera. Fa molta paura, potrebbe scoperchiare gli affari sporchi che sono in gioco. Complimenti 5 stelle!!! Invece di dargli una mano . . . . .

  5. Questi per prendere un pò di visibilità non dormono la notte. Ne hanno fatto un motivo di vita non di legalità. È una ossessione. Mi è dato rilevare che molti hanno votato con il voto disgiunto. Voto per la lista M5S e per il presidente Caldoro. Ho. detto tutto . Non si son votati per ostacolare De Luca. Allucinante. Poi Caldoro andava bene..

  6. qualcuno invece di inveire contro una persona che xsalerno ha fatto ditutto, dovrebbe prima guardare a roma quanti balordi ci sono di politici, e sono li’ a rubare lo stipendio pagato da noi, e in galera non vanno, di qualsiasi colore la vediamo sarebbe logico prima far pulizia a casa propria e poi a casa degli altri, de luca e’ uno di quei pochi onesti che sono in politica, ha fatto di salerno il top della campania invidiata in tutta italia, de luca fai ancora di piu’ x salerno e campania auguri..

  7. Per diverse cose apprezzo i 5 stelle, ma questo accanirsi anche contro la volontà del popolo non lo capisco

  8. Daccordo con RosBon. Sara’ che vivo all’estero e quindi ammetto di non aver potuto seguire molto da vicino la campagna elettorale, pero’ mi sembra che sia prima che ora dopo il voto, si parli solo ed esclusivamente della ineleggibilita’ di De Luca. Quali sono le proposte alternative per governare la Regione? O non ci sono ed ecco perche si e’ votato De Luca oppure ci sono ma non sono state ritenute credibili mentre e’ stato ritenuto piu credibile De Luca alla luce anche del operato fatto in 20 anni nel bene e nel male per Salerno. Adesso vediamo De Luca all’opera e poi giudicheremo. D’altra parte quali erano le alternative in campo? Da salernitano poi sono contento se questo puo’ portare vantaggio alla nostra citta’ tipo per esempio completamento di opere incompiute a cominciare dall aereoporto che e’ uno scandalo. Vediamo proprio sull’ aereoporto se DeLuca riuscira’ ad andare contro le logiche di parte che hanno sempre privilegiato Napoli.

  9. Grandissimi! continuate sempre così! Alla faccia di chi vuole bypassare la legge quando gli conviene. Chi ha votato de Luca e’ la stessa gente che cammina senza assicurazione auto, che non paga il biglietto Cstp, che sulla metro non va perché ci stanno i controllori, che lascia la munnezza sulle spiagge, che va avanti a cumparielli e spera di lavorare a nero in qualche partecipata

  10. xm5stalle
    1)De Luca non sta bypassando la legge, è la legge stessa che è incostituzionale
    2)Cammino sempre con assicurazione e ciò nonostante la macchina la prendo solo quelle rare volte
    3)Biglietto sempre pagato, mai una multa
    4)Metro presa sempre senza problemi , anche se ora tendo a preferire il cstp dopo i tagli delle corse
    5)Non lascio spazzatura sulle spiagge e diverse volte io ed amici abbiamo persino pulito noi stessi alcuni tratti per poterci stendere su una zona pulita
    6)Paradossalmente quelli che conosco che sostengono il lavoro a nero votano il movimento 5 stelle in quanto dicono “se a Roma rubano allora nessuno gli deve far arrivare le tasse”
    Hai altro da dire?Il vostro programma elettorale in campania per risanare l’economia era semplicemente orrendo e riportava alla mente il fiasco dell’Italia durante i periodi industriali , con la gente che si concentrava ancora a zappare. L’unico elemento interessante fra tutti i vostri programmi era soltanto una parte di quello nel campo dell’istruzione con la cessione di biglietti agli studenti. E prima che tu nomini l’uso di strumenti digitali per i ragazzi dislessici ti posso tranquillamente confermare che sono già in uso(non è quindi una cosa che potete inserire nel programma e poi mentire di aver introdotto voi) e nonostante questo continuano ad avere problemi.

  11. Questi sono i pentastellati. Vogliono governare senza il consenso dei cittadini….se dovessimo tornare a votare , chiederemo noi i danni a questi pazzi…Perché sono solo assetati di vendetta…poi vi raccomando il loro legale Salernitana..ha una faccia da camorrista!

  12. ma non rompete, cercate di lavorare, siete buoni solo a criticare, da quando grillo comanda l’esercito di franceschiello non ha fatto un atto positivo per il paese, solo critiche, è un buon giullare, ma un pessimo politico, solo chiacchiere

  13. Forza ragazzi fate rispettare le leggi
    Sto megalomane deve scontare la pena e dopo potrà forse governare.
    Sono salernitano doc 5 generazioni centro storico ncopp a funtan
    Prepariamoci per le comunali e spazziamo via sta munnezz

  14. Per Chaz: ovviamente non mi riferivo a te, nè al prossimo utente che scriverà “io pago, io faccio, io sono buono”…ma nel programma della Ciarambino era presente anche un punto sulle assicurazioni auto, altissime per chi le paga nella nostra Regione dati gli imbrogli che ci contraddistinguono.Così come era presente la riqualificazione dei litorali (a Salerno il mare fa schifo e le spiagge piene di topi), il reddito di cittadinanza, il taglio dei vitalizi e soprattutto il taglio degli stipendi dei nostri rappresentanti al governo. Le cose positive dei M5stelle non hanno risonanza nel nostro Paese perchè non convengono ai magna magna che votate! Nè ai giornali/massmedia che sono finanziati con i nostri soldi.

  15. PER FAVORE NON DISTURBATE IL GOVERNATORE,DEVE LAVORARE,DEVE FARE PULIZIA DI TANTI NULLAFACENTI, DEVE ORGANIZZARE LO SFRATTO A CALDORO,SE AVETE QUALCOSA DA DIRE CE IL SINDACO NAPOLI,INCOMINCIATE CON LUI , VI RACCOMANDO MALOX PER ALTRI 5 GIORNI E POI UNA SETTIMANA DI LAVAGGETTI ANTI DISINTOSSICANTI

  16. Dopo le ultime elezioni ho capito che il sistema di potere della vecchia politica in Italia e soprattutto in Campania è troppo forte per poter sperare in un futuro migliore. Nulla contro De Luca , anzi, buon amministratore, ma alla fine ha vinto per quel 2/3% che proveniva dai voti di De Mita ed alcuni ex Cosentiniani. Pertanto strappero’ la mia tessera elettorale e non voterò mai più , tanto noi cittadini non decideremo mai nulla ….

  17. VA APPLICATA LA LEGGE,SE DEVE GOVERNARE E’ GIUSTO PERCHE’ HA VINTO.ALTRIMENTI SI DEVE METTERE DA PARTE E ANDARSENE
    A CASA.LA LEGGE E’ UGUALE PER TUTTI.ANCHE PER LO SCERIFFO.

  18. Per Sistema di potere:sono d’accordo con te.
    Bisognerebbe evitare le coalizioni tra i partiti: M5s da solo, lista De Luca con 9 partiti, caldoro -se non sbaglio-con 8 partiti!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.