Regionali: De Luca, Severino va cambiata in Parlamento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
21
Stampa
de_luca_comune_salerno_1_festa_regionali“In ogni paese civile i governanti vengono scelti dai cittadini con un voto democratico. Mi auguro ovviamente che su questo principio ci sia accordo nel Paese e il Parlamento risolva rapidamente la contraddizione legislativa che si è aperta”.

Così il vincitore delle elezioni per la presidenza della Campania Vincenzo de Luca, intervistato dal Mattino in apertura di prima pagina e dal Corriere della Sera, torna sulla questione della legge Severino. “Tutti – dice l’ex sindaco di Salerno al quotidiano fondato a Napoli – riconoscono che siamo di fronte a un aborto di diritto e anziché decidere di eliminare questa distorsione si attardano in polemiche inutili, invece di sollecitare il Parlamento a fare il suo dovere rispettando la volontà dei cittadini”.

“Bene ha fatto, in modo particolare il governo, a non decidere prima delle elezioni regionali. Avremmo avuto una valanga di polemiche e di accuse di favoritismo”. “Ora, però, – dice De Luca – è venuto il tempo di decidere non solo sulla base del diritto e della Costituzione ma anche in virtù del buonsenso”. Cosa potrà accadere nei prossimi giorni a Palazzo Santa Lucia con la legge Severino vigente?

“Assolutamente nulla. Andremo avanti garantendo serenamente la governabilità della Regione nel rispetto delle leggi vigenti. Nomineremo una giunta segnata da molte professionalità, aperta alla società civile, e andremo avanti con assoluta tranquillità”. L’ipotesi di personaggi politici al mio fianco? “Sarà una giunta con grandi competenze e aperta alla società”. Anche sulle pagine del Corriere della Sera De Luca esclude la possibilità di un vuoto di potere: “se prima non vengono insediati gli organi non può diventare efficace l’eventuale provvedimento di sospensione, perché di quello deve prendere atto comunque un consiglio regionale già nella pienezza delle sue funzioni. Come si vede, il paventato vuoto di potere è solo una invenzione propagandistica”.

Foto profilo facebook Vincenzo De Luca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

21 COMMENTI

  1. occorre spiegargli che non è al di sopra della legge e deve rispettare le leggi perchè se non si rispettano le leggi perchè noi cittadini dobbiamo rispettarle! è questo il preludio del caos.mi domando perchè allora berlusconi è stato condannato. La legge è uguale per tutti.

  2. in un paese civile lei non avrebbe nemmeno pensato di poter fare le primarie…in un paese civile non ci si presenta alle elezioni neppure soltanto da indagati ….c’è chi si è dimesso perché aveva scopiazzato da giovane la tesi di laurea ! in un paese civile la questione morale è assai sentita , lei altrove non sarebbe stato nemmeno preso in considerazione …si vergogni

  3. la Severino andrebbe rafforzata proprio perché esistono quelli come lei e renzi che sbeffeggiano la legge ! la Commissione Antimafia ha fatto iò proprio dovere, altro che denunciare la bindi , è de luca che va perseguito, e penso agli altri procedimenti che sono in corso e che potrebbero risolversi con ulteriori condanne mentre de luca fa il governatore …..sarebbe ancora sospeso e incompatibile perché pregiudicato. l’avete votato….ne siete degni

  4. INFATTI IN ITALIA RENZI E’ STATO ELETTO DAL POPOLO.

    INOLTRE SE C’E’ UNA LEGGE CHE VIETA A CHI HA RICEVUTO CONDANNE, DI ESSERE ELETTO, QUESTO DE LUCA DEVE SOLO ANDARE A CASA E NON DOVEVA ESSERE NEPPURE MESSO NELLE LISTE.
    MA UNA COSA COSI’ IMPORTANTE, LA SI DOVEVA DECIDERE
    IL GIORNO PRIMA DELLE ELEZIONI ?

    FACCIAMO RIDERE IL MONDO INTERO. QUELLO CHE SUCCEDE QUI, NON SUCCEDE NEANCHE NEL BURUNDI.

  5. Ma perchè non la fate finita non vi basta che abbia vinto le elezioni contro tutto e tutti. Sparatevi con una gassosa così fate una morte frizzante!

  6. Questo fascista xenofobo,condannato in attesa di ulteriori processi sta facendo rivalutare, delinquenti come berlusconi,che ripetevano la stessa infame litania.Avendo avuto il consenso popolare da lobotomizzati delle luci cinesi amorali e senza etica e da fascisti di destra ha il diritto di fare qualsiasi cosa.In un paese civile andrebbe preso ,a calci nel deretano in pubblica piazza.

  7. In un paese civile De Luca sarebbe non sarebbe stato indagato e certi personaggi che insultano senza pensare invece verrebberò denunciati per d

  8. In un paese civile un condannato, un imputato, un indagato non si sarebbe mai presentato!
    Questo signore si sente autorizzato a disprezzare la legge, a non rispettarla, sta dando un bell’esempio di deliquenza pura!
    Chi deride la legge é un deliquente!
    La legge Severino é un segno di civiltá del nostro paese, deve essere estesa a tutti i politici e a tutte le cariche.

  9. dai commenti che leggo quasi tutti contro mi domando chi lo vada a votare questo signore soprattutto voi salernitani con queste percentuali bulgare. Quanto alla Legge Severino c’è ed è stata già applicata per cui non comprendo perchè non debba essere applicata anche nel suo caso solo perché è del PD?

  10. La leggo spesso. Le domanderei che idea ha circa il fatto che taluni “onesti” debbono la loro qualifica alla disonestà dei loro genitori. Mi riferisco, in particolare, a tutti coloro che sono figli di persone che hanno trasformato la loro attività illecita (per esempio: evasione fiscale) in forme legali (imprenditori, liberi professionisti, insegnanti, ecc).

  11. Se la legge non viene rispettata da chi governa
    spiegatemi
    perchè un cittadino dovrebbe rispettare la legge ?!?!?!?

  12. Forse non hai capito che oramai De Luca è il Governatore e lo sarà x lunghissimi anni (OVVIAMENTE DIVENTERANNO 10 PER CONFERMATA FIDUCIA DEI SUOI ELETTORI). TI VEDO MALE RITA……MALE, MALE, MALE………………….

  13. Allora secondo questa affermazione tu stessa Rita sei una delinquente in quanto non stai rispettando La Costituzione elemento portante della legge italiana.La legge Severino essendo di importanza inferiore alla costituzione nel caso di De Luca non può essere applicata in quanto innocente fino a prova contraria. Hai per caso delle prove a carico contro De Luca? Allora esponile in questura. In caso contrario tu stessa stai disprezzando la legge diffamando una persona .

  14. Rita parli un po di Caldoro ,abbiamo capito che ti piace SAN SEVERINO, ma sentiamo un tuo parere sul chirichetto, datti la mano con la Carfagna,…lo sai come si dice …HAI FATTO A FINE DE BOTTA A MURO…….

  15. La legge Severino è stata fatta in modo molto approssimativo, ed è stata fatta sull’ondata emotiva degli scandali regionali, ricordiamo Formigoni in Lombardia con le vacanze pagate da Daccò e le spese pazze di Fiorito a spese dei contribuenti, per calmare il vento dell’antipolitica che avanzava, visto che mancava poco alle politiche del 2013( la Severino fu fatta a fine 2012) allora è stata fatta questa legge piena di incongruenze e sta dimostrando tutti i suoi limiti, De Luca o non De Luca la legge va cambiata, perchè ha dei limiti evidenti che sono il risultato di una legge frutta di mille compromessi, e speriamo che non si faccia la solita propagande, tipo dire per Berlusconi sì e gli altri no, già me li vedo Gomez e Travaglio alzare il mitra della propaganda, oggi è successo a De Luca domani può succedere ad un altro candidato di un’altra area politica ed’è per questo che la Severino va aggiustata, non stravolta, ma aggiustata

  16. Vatti a leggere i commenti di Cantone che in altra sede hai osannato e abbi un pò di pudore: Per un pò nasconditi, hai dimenticato già le palle preelettorali con cui ci hai fatti sbellicare dalle risate. Ti rinnovo un grande pernacchio postelettorale!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.