Salerno: Ipasvi contro Piano occupazionale deliberato dall’Ospedale “Ruggi”

Stampa
Ospedale_Ruggi_infermieri_corsia“Suscita forte perplessità la delibera adottata dall’Azienda universitaria ospedaliera ‘San Giovanni diDio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno relativa al Piano occupazionale aziendale  2011-2015. L’avvio al reclutamento di personale – attraverso lo scorrimento delle graduatorie, concorsi e mobilità -mortifica gli infermieri non tenuti in debita considerazione; con numeri alla mano, per i vertici aziendali, i colleghi da assumere non supererebbero le tre unità”.

È questo il primo commento di Cosimo Cicia, presidente del Collegio Ipasvi di Salerno, dopo aver preso visione del provvedimento aziendale. “Non erano questi gli impegni che  aveva assunto il direttore generale Viggiani, continua Cicia. Attendiamo lo scorrimento delle graduatorie infermieristiche e chiediamo tempestiva chiarezza. Quanto prima ci auguriamo di incontrare il neo presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per discutere e risolvere le criticità del pianeta sanitario salernitano con focus sugli infermieri” .

 

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.