I fatti del giorno: domenica 21 giugno 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiGRECIA: TRATTATIVE AGLI SGOCCIOLI, TELEFONATA JUNCKER-TSIPRAS
VAROUFAKIS, PRONTI A COMPROMESSO DA MERKEL CI SONO SEGNALI

Colloquio telefonico ieri sera fra il premier greco Alexis
Tsipras e il presidente della Commissione europea Jean-Claude
Juncker, in vista del vertice straordinario di lunedì dei capi
di stato e di governo della Ue sulla crisi ellenica. Il ministro
delle Finanze Varoufakis ha detto di essere pronto a un
compromesso se dalla cancelliera Merkel arriveranno “segnali
significativi”. Anche la Casa Bianca chiede ad Atene di prendere
“decisioni difficili”. Stamani il governo greco si riunirà per
mettere a punto le sue proposte per il vertice di lunedì.
—.

RENZI, ASSUNZIONI SCUOLA HANNO SENSO SOLO CON RIFORMA
SINDACATI ANNUNCIANO MANIFESTAZIONI A ROMA 23 E 24 GIUGNO

Il premier Renzi è tornato all’attacco ieri sulla riforma della
scuola. “Chi è contrario cerca di bloccare la riforma in
Parlamento con migliaia di emendamenti, per impedirne
l’approvazione, salvo poi accusare il governo di non voler fare
le assunzioni. Non siamo noi che vogliamo fermarci, ma le
assunzioni hanno senso solo se cambiamo la scuola, se c’è un
nuovo modello organizzativo”. I sindacati però chiedono di
mantenere l’impegno all’assunzione dei precari e annunciano
manifestazioni a Roma per il 23 e 24 giugno.
—.

FAMILY DAY, IN PIAZZA CONTRO UNIONI CIVILI PER LA FAMIGLIA
ASSOCIAZIONI CRISTIANE RIEMPIONO S.GIOVANNI, SOSTEGNO NCD

Piazza San Giovanni piena di gente ieri a Roma per il Family
Day, la manifestazione organizzata da alcune associazioni
cristiane contro unioni civili, matrimoni gay, adozioni a coppie
omosessuali e teoria del gender. “Siamo più di un milione”,
dicono. Sul palco anche un imam, tra la folla politici Ncd come
Quagliariello, Buttiglione, Giovanardi e Formigoni. Appoggio ai
manifestanti dal ministro Alfano: “In parlamento faremo sentire
la loro voce”, twitta. Critiche invece le associazioni degli
omosessuali e parlamentari del Pd.
—.

SALVINI: PRONTI PER GOVERNARE, MARTEDI’ VADO DA BERLUSCONI
CONGRESSO TOGLIE POTERI A BOSSI, OGGI RADUNO PONTIDA

Matteo Salvini si scalda per il popolo di Pontida, dove oggi la
Lega terrà il suo tradizionale raduno. Il leader della Lega ieri
a Milano ha riunito un breve congresso, dove fra l’altro è stato
sminuito il ruolo di Umberto Bossi, con grande disappunto del
vecchio Capo. “In due anni siamo passati dal 4 al 16%, significa
che possiamo andare a prendere Renzi”, ha detto ieri Salvini al
Corsera. Martedì è fissato un incontro con Silvio Berlusconi,
per parlare di alleanze e programmi.
—.

IMMIGRAZIONE: MATTARELLA, ITALIA IN 1/A FILA, UE DIA DI PIU’
BOLDRINI, NESSUNA INVASIONE. SALVINI, E’ DA RICOVERARE

Ieri si è celebrata anche in Italia la Giornata mondiale del
rifugiato. A Ventimiglia manifestazione dei centri sociali e
contestazione a un politico francese del Front National. A Roma
manifestazione di migranti, associazioni e sindacati. Il
presidente Mattarella ha detto che l’Italia continuerà ad
assicurare ai rifugiati un trattamento umano, ma ha auspicato un
maggior contributo dell’Ue e della comunità internazionale.
Polemica fra il leader della Lega Salvini e la presidente della
Camera Boldrini, che dice che non c’è un aumento degli arrivi di
immigrati in Italia: “Deve essere ricoverata”, risponde Salvini.
—.

TERRORE IN AUSTRIA, LANCIA SUV CONTRO FOLLA, 3 MORTI
ARRESTATO 26ENNE. POLIZIA, E’ UN FOLLE, NON UN TERRORISTA

Un austriaco di 26 anni di origine bosniaca ha seminato il
terrore ieri a Graz, in Austria, lanciandosi a folle velocità
con un suv nel centro della città, con l’evidente intenzione di
uccidere. Tre i morti, fra cui una donna che stava andando in
bicicletta e un bambino di quattro anni, e 34 i feriti, sei dei
quali in condizioni gravissime. La polizia esclude un movente
terroristico e parla di problemi psichici del giovane, che è
stato arrestato. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.