Scotto (Sel): dopo sospensione De Luca ridare parola ai cittadini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa

Arturo_Scotto_SEL“Renzi non ha avuto la forza di fare un decreto ad personam. Sarebbe stato un atto gravissimo che avrebbe gettato un’ombra indelebile sul suo esecutivo. Scegliendo la strada di sospendere De Luca, ha nei fatti stabilito che la Campania è senza governo”. Lo afferma il capogruppo di Sel a Montecitorio, Arturo Scotto.

“Un fatto senza precedenti per la regione – prosegue l’esponente di Sel – che apre una stagione di instabilità infinita”. “A questo punto meglio restituire la parola ai cittadini piuttosto che infilarsi in un calvario di carte bollate, diffide e ricorsi. Occorre maggiore senso di responsabilità nei confronti delle istituzioni”, conclude Scotto.

Fonte http://www.askanews.it/

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. ma andate a cagare, con il cuore e dove l’onda si infrange sulla battigia. Avete proprio rotto le scatole partito dal 2%

  2. Renzi dalle primarie ad oggi non ha mostrato alcun senso di responsabilità, per lui se si fosse presentato un pluricondannato andava bene lo stesso, doveva vincere, come? A qualsiasi prezzo, solo che il prezzo molto salato lo stanno pagando i campani.
    Tutti i politici si devono vergognare, delle vere esigenze dei cittadini non se ne fregano, il loro unico interesse e vincere per se stessi!

  3. a seeeeeeeeel ma andate a cagare e lasciate in pace lavorare chi lo vuole fare, basta inutili persone che siete

  4. caro scotto, se andiamo un’altra volta al voto ti denuncio alla procura della repubblica x il risarcimento di 24 milioni di euro.! il motivo? noi campani abbiamo già votato indicando in modo chiaro e democratico da chi vogliamo essere governati…è chiaro!

  5. Evidentemente a Scotto non è bastato l’astensionismo attuale alle ultime regionali e comunali, se ci devono essere nuove elezioni le paghino lui e tutti quelli che pensano di andare a breve di nuovo al voto! Allora propongo una nuova legge: se al voto non si reca almeno il 51% degli aventi dirittto al voto quest’ultimo è nullo e l’ente pubblico interessato è commissariato per almeno due anni prima di nuove elezioni, così per qualche tempo almeno risparmiamo sui costi della politica e dei loro incapaci rappresentanti………….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.