Sanità in Campania: De Luca, “Sì a fondo disabilità e assunzione dei precari”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
De_Luca_Conferenza_Regione_SanitàSono stati annunciati in mattinata nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Napoli, il raddoppio del fondo per le disabilità e l’impegno per la stabilizzazione dei lavoratori precari nell’ambito della sanità pubblica campana. Il cospicuo incremento del fondo consente ai Comuni di liberarsi di un gravoso impegno, che si riusciva a portare a termine solo con enormi sacrifici. “Avevamo detto in campagna elettorale che il primo provvedimento sarebbe stata la ricostituzione del fondo per le disabilità e oggi lo realizziamo. In più abbiamo avviato le procedura per la stabilizzazione di duemila precari della sanità che dovrà avvenire entro settembre”. Questo quanto dichiarato dal Presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca.

Sul fondo per la disabilità, De Luca ha spiegato che “si tratta di una decisione di grande valore simbolico, sia come primo atto di solidarietà nei confronti delle fasce deboli, sia per dimostrare che gli impegni assunti saranno mantenuti. Non è stato facile, la settimana prossima ci sarà un consiglio regionale perché la costituzione del fondo richiede una variazione di bilancio”.

De Luca ha aggiunto che “abbiamo reperito con la ragioneria i 15 milioni che ci consentono di riequilibrare il fondo regionale al fondo nazionale per le politiche sociali. Come abbiamo trovato i fondi? Di solito in caso di difficoltà io sono per operare tagli lineari in tutti i settori fino ad arrivare alla cifra che serve”.

De Luca ha inoltre sottolineato come tra i problemi più spinosi si sono quelli legati agli ospedali della fascia costiera e delle isole: “Se affrontiamo la questioneha spiegatodal punto di vista finanziario la strada porta ai tagli ma su questo devono intervenire scelte politiche e sociali. Se penso a Capri o Ischia o anche Agropoli, sappiamo che i conti devono tornare, ma bisogna guardare alla domanda vera, tenendo conto anche della domanda stagionale, tenendo presente che noi non tagliamo sulla pelle della gente”. “Faremo una revisione dei piani ospedalieri e una riprogammazione complessiva della sanità, nell’ambito dei vincoli finanziari”.

L’altro obiettivo nel mirino del Presidente dopo lo sblocco del fondo per i disabili è quello di eliminare il problema strutturale del raggiungimento dei tetti di spesa nella sanità: “Sono una vergogna intollerabile per un Paese civile ribadisce De Luca –.”Dobbiamo affrontare il problema di fondo legato ai tetti di spesa che pesano anche per il comparto delle politiche sociali per la parte relativa alla sanità. Quest’anno come sempre li raggiungeremo in largo anticipo sulla fine dell’anno. Basta pensare che il 9 luglio il tetto è stato raggiunto dalla cardiologia per l’Asl Na3, ma a settembre lo raggiungeremo anche per l’Asl Na1 e il 17 settembre sarà la volta della diabetologia per l’Asl di Caserta”. “Nel 2016 elimineremo questa vergogna, per farlo ci vuole una programmazione anticipata sulla base di criteri rigorosi di verifica dell’appropriatezza delle prestazioni”.

Sui precari della sanità, il Governatore ha spiegato che “saranno stabilizzati in duemila tra contratti attualmente a termine e atipici”, precisando che sono 800 i precari con contratti a termine per i quali “le Asl interessate devono avviare subito i concorsi interni per la stabilizzazione e quindi devono pubblicare atti e fare commissioni per poter chiudere tutto a settembre, vigileremo perché le Asl brucino i tempi, usiamo anche il mese di agosto”. “Poi con il commissariato – ha aggiunto – lavoriamo per i contratti atipici che non potrebbero essere stabilizzati, quindi per loro ci sarà prima il prima passaggio a contratti a tempo determinato e poi la stabilizzazione”.

Conferenza stampa del Governatore De Luca sulla Sanità

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Cari cugini campani, noi a Salerno, siamo abituati alla CLAMASTRAORDINARIETA\’ DEGLI ANNUNCI. ……..POI .
    IN QUESTO CASO IL DETTO NAPOLETANO PIU\’ APPROPRIATO E\’:
    \”CHIACCHIER\’ E TABBACCHER\’ E LEGN\’ U\’ BANCH\’ I\’ NAPUL\’ NUN\’IMPEGN !!!!!!
    FRONTE DEL MARE

  2. Ma sicuro che sei di salerno amico delle 15:56
    De Luca da sindaco i suoi progetti sono stati bloccati solo dai comitati AMICI degli AMICI

  3. Caro chiancarello delle 15,56 ma un De Luca super impegnato a mantener fede a tutti gli impegni presi in campagna elettorale proprio non ti scende ehhhhhh?!!!!!!!… Lo so è dura, ne riparliamo tra 5/10 anni okkkkeyyyy?? Nel frattempo fate buone vacanze,che a farsi nel mazzo ci pensano gli addetti ai lavori ciaoooooo!!!

  4. Ma quanti lecca…. badate che lo sceriffo ha fatto solo danni a Salerno, il comune è in default!!!Vedrete vedrete fatevi buone vacanze addetti che non penserete che potete cavarvela come Salerno!!!

  5. CARO CHIANCARIELLO

    SENZA OFFESA PER LA NOBILE ARTE DELLA PIZZA E PER CHI LA SERVE, IO CREDO CHE MANCO AI TAVOLI POTETE STARE…

    ps. LA GIORDANO SI DIMETTA, SUBITO

  6. The butthurt is strong in this one.
    Gente che non si fa capace che una persona democraticamente eletta stia dando prova del suo duro lavoro.

  7. Rita = Epatite, palle, banalità, insofferenza, scarso senso democratico……ecc…ecc…..

  8. x 11.46, calma il suo fegato esplode.
    C’è la libertà di espressione e di pensiero anche questa è democrazia, libertà di esprimersi, è inutile che tenta di far tacere chi la pensa diversamente……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.