I fatti del giorno: lunedì 20 luglio 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiSICILIA: CROCETTA, NON MI DIMETTO, SONO UN COMBATTENTE
PD SPIAZZATO,PARTITO AVEVA DECISO PER DIMISSIONI GOVERNATORE

”Non mi dimetto, sono un combattente”. Cosi’ il governatore
della Sicilia Rosario Crocetta ha interrotto tre giorni di
silenzio dopo la frase shock su Lucia Borsellino smentita dalla
Procura di Palermo. Crocetta si dice convinto che dietro alla
presunta intercettazione, pubblicata dall’Espresso, ci siano
“servizi deviati e poteri occulti’. Parole che spiazzano il Pd.
Il partito di Renzi si era schierato per le dimissioni.
—.

RENZI, PATTO CON GLI ITALIANI, RIFORME IN CAMBIO CALO TASSE
FORZA ITALIA E MINORANZA DEM: E’ ‘MALATO ANNUNCITE’

Un patto con gli italiani: riforme in cambio di un calo delle
tasse. Matteo Renzi presenta una mossa da 50 miliardi di euro.
”Abbiamo già iniziato a lavorare sulle coperture da oltre sei
mesi” assicura il premier. Ma, dice, “a condizione che il
Parlamento continui a lavorare”. Magari affiancando il governo
nel taglio agli sprechi. Critici Forza Italia e minoranza Pd.
—.

PRENDE FORMA LA NUOVA GRECIA SCATURITA DALL’EUROSUMMIT
RIAPRONO LE BANCHE CON LIMITI A RITIRO CONTANTI,NON LA BORSA

Prende forma oggi la nuova Grecia scaturita dall’accordo di
martedi’ scorso a Bruxelles all’Eurosummit, con finanziamenti
per 86 miliardi di euro in tre anni in cambio di una serie di
misure di austerità e di ristrutturazione dell’economia.
Riaprono le banche con limiti a ritiro contanti, non la Borsa.
—.

SI IMPICCA IN CARCERE IL PRESUNTO KILLER DEL GIOIELLIERE
L’UOMO ERA STATO FERMATO IERI SU UN TRENO A LATINA

E’ stato trovato impiccato nel carcere romano di Regina Coeli
Ludovico Caiazza, 32 anni, ritenuto il killer del gioielliere
ucciso a Roma mercoledì scorso. L’uomo si sarebbe ucciso con un
pezzo di lenzuolo. Era stato fermato ieri su un treno a Latina.
—.

PROSEGUE GRANDE CALDO IN ITALIA, PERCEPITI FINO A 45 GRADI
ALLARME PER SALUTE ANZIANI,PICCO PRESENZE UN PRONTO SOCCORSI

Prosegue il grande caldo in tutta Italia. Temperature percepite
fino a 45 gradi per l’umidità. L’afa provoca allarme per la
salute degli anziani e dei malati. Negli ospedali aumento
sensibile degli arrivi nei pronto soccorsi.
—.

ANCORA UN RAGAZZO VITTIMA DELL’ECSTASY IN FORMA LIQUIDA
ERA ANDATO IN TRENO AL COCORICO’ DI RICCIONE CON DUE AMICI

Ancora un ragazzo vittima dell’ecstasy in forma liquida.
Lamberto Lucaccioni, sedicenne umbro, è stato stroncato da
un’overdose. Il ragazzo era in vacanza sulla riviera romagnola e
sabato sera era andato in treno al Cocoricò di Riccione con due
amici. Si è sentito male in pista mentre stava ballando.
—.

DUE MEDAGLIE D’ORO PER L’ITALIA AI MONDIALI DI SCHERMA
SQUADRE FEMMINILE E MASCHILE FIORETTO BATTONO PADRONI CASA

Due medaglie d’oro per l’Italia ai Mondiali di scherma a Mosca.
Le vincono le squadre femminile e maschile del fioretto, in due
finali dominate contro i padroni di casa della Russia. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.