Salerno: nuova fermata Sita per Amalfi senza servizi, disagi per turisti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa

fermata_SitaE’ notizia di pochi giorni fa la soppressione della fermata della Sita Sud situata dinanzi alla stazione di Salerno. Come è noto, infatti, coloro che devono servirsi del trasporto pubblico per recarsi in Costiera Amalfitana sono obbligati ora ad attendere il bus in Corso Garibaldi, all’incrocio di via Barrella. Fin qui niente di strano, dato che il piazzale è interessato da lavori che rendono impossibile il transito veicolare. Il problema è che la decisione è giunta nel pieno della stagione estiva, quando l’afflusso turistico è decisamente rilevante, e non si è dimostrata molto efficace in termini di funzionalità.

Abbiamo percorso noi stessi – si legge in un articolo de IlVescovado – qualche giorno fa, il tratto che tocca fare ai turisti per raggiungere il luogo interessato dopo essere giunti a Salerno con l’alta velocità proveniente da Roma e Milano. Decisamente segnalata male fin dall’uscita dalla stazione, la nuova fermata non è ancora provvista di una pensilina né è munita di un’indicazione esplicita. C’è solo un cartello, molto piccolo, che specifica tutte le varie corse che si fermano lungo la striscia di asfalto interessata da segnaletica orizzontale gialla. Scritte e indicazioni in inglese, utili a far capire ai turisti (che in vita loro non si sono mai trovati in quella zona!) in maniera chiara che in quel posto passa il pullman per Amalfi, Positano e Ravello, nemmeno a parlarne.

In tutto questo, poi, c’è da aggiungere un dettaglio non trascurabile già anticipato: non c’è alcuna pensilina. I poveri “avventurieri” che, per loro sfortuna, devono raggiungere la Divina nelle ore di punta, devono attendere sotto il sole. Considerando il caldo record di questi giorni, non si tratta sicuramente di un bel biglietto da visita. E questo, ovviamente, è solo l’anticipo: il parco mezzi che serve la Costa continua ad essere inadeguato alle esigenze di una clientela di livello medio-alto (e lo è anche per i residenti che pagano pesanti tasse per avere il trasporto pubblico), le corse spesso non sono puntuali e, sovente, finiscono imbottigliate nel traffico che accompagna tutte le nostre estati. Insomma, se il buongiorno si vede dal mattino, il territorio non fa di certo una bella figura grazie a questo nuovo assetto.
Fonte IlVescovado.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. alla Regione c’è ora il grande Presidente che ora risolverà tutto!
    i lavori alla stazione si stanno facendo per i turisti che verranno per le luminarie, abbiate pazienza……
    x Mario, i turisti che arrivano sono diretti in costiera o nel cilento ai templi di Paestum, Salerno in questi giorni come accoglienza sta dando il meglio per i disagi partoriti e creati dalla grande mente che ha pensato bene di far partire i lavori in piena state……ah, dimenticavo, siamo una città europea…..

  2. consiglio a tutti di fare un giretto sul molo Masuccio Salernitano per rendevi conto in che modo i pochi turisti che devono prendere il traghetto per la costiera devono sono trattati. la citta turistica li accoglie con gazebo attrezzata con condizionatori d’aria, panchine ergonomiche,senza parlare del top i famosi bagni per uomini, donne e finanche per portatori di antikap, w Salerno citta turistica da quarto mondo. VERGOGNIAMOCI.

  3. La solita incompetenza ed approssimazione di chi ci comanda,Salerno e provincia quanto a qualità dell’accoglienza del turismo non possono far concorrenza nemmeno a certe località africane o asiatiche…………che vergogna!

  4. dovete schiattare tutti quanti…
    1) x la rita…rdata: tranquilla che ora il mega presidente pensera bene come fare x risolverti il problema;
    2) x iako: ma sai a noi, veri salernitani, e non come la rita…rdata, quanto ce ne può fregare che te ne andrai a posillipo??? anzi se vuoi un consiglio rimanici…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.