Real Polverificio Borbonico: entro fine anno l’acquisizione al patrimonio comunale del Comune di Scafati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Scafati_Real_Polverificio_BorbonicoQuesto pomeriggio il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti e l’assessore alla Cultura, Antonio Fogliame hanno accolto al Real Polverificio la visita dell’on. Guglielmo Vaccaro, del Direttore dell’Agenzia del Demanio nazionale, Roberto Reggi; del Direttore del Demanio Campania, Dario de Girolamo; del Capo del Demanio Salerno, ing. Russo. L’incontro ha ufficializzato l’avvio di tutte le pratiche per l’acquisizione al patrimonio comunale del maestoso edificio Borbonico e dei circa sei ettari di giardino attiguo.

 Il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: “Il Real Polverificio all’inizio del mio primo mandato era una struttura inaccessibile. Abbiamo provato a renderla fruibile, organizzato Mostre ed eventi, sicuramente se la proprietà fosse stata nostra da subito avremmo riversato qui parte dei fondi ottenuti con i progetti del Piu Europa. Si concretizza finalmente l’idea di poter agire in autonomia sulla struttura avviando progetti importanti vista anche la vicinanza con la Città di Pompei”.

 L’assessore alla Cultura, Antonio Fogliame: “Dopo tanti anni finalmente si concretizza la possibilità di avere tra le proprietà comunali il Polverificio. Una struttura storica che per la Città di Scafati ha una valenza enorme sia dal punto di vista artistico-culturale sia per le potenziali risorse di sviluppo turistico-economico. L’attuazione del decreto-legge del 29.7.14 n.104 (Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo, un credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura) inoltre, invoglierà i privati ad investire nella cultura”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.