Roccagloriosa: “La Rocca delle Arti” VI edizione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
roccagloriosaRoccagloriosa si veste d’arte. Il 21 e il 22 agosto ritorna il tanto atteso appuntamento con “La Rocca delle Arti”. La manifestazione, giunta quest’anno alla VI edizione, è organizzata dalla Pro-Loco, con il patrocinio del Comune di Roccagloriosa.

Come di consueto tra i caratteristici vicoletti del centro storico si svolgerà una vera e propria mostra a cielo aperto, per quella che vuole essere una vetrina delle eccellenze territoriali nel campo dell’arte, dei mestieri e delle tradizioni. Lo scopo è di creare una “festa didattica” volta ad incentivare l’artigianato come forma di sviluppo del territorio, dal manufatto alla gastronomia.

Memorie di un tempo passato si rinnovano e si fondono con il presente, Artisti e Artigiani daranno vita ad un connubio perfetto che ha alla base una sola grande attività umana, l’Arte. Immancabili gli stand gastronomici, che porteranno in tavola le prelibatezze tipiche del posto, da gustare sotto le stelle mentre va in scena l’arte. Un itinerario tutto da scoprire e da assaggiare quello che Roccagloriosa propone il 21 e il 22 agosto.

Due le novità di quest’anno.  La rappresentazione del rito matrimoniale Lucano, che sarà messo in scena a partire dalle ore 22:00 in Piazza del Popolo, e La Rocca dei Poeti, una rassegna di poesie di autori locali a cura di TEATR-ARIA 84060 arti visive. Inoltre, sempre all’interno della manifestazione La Rocca dei Poeti, il 22 agosto a partire dalle 22:00, sarà possibile assistere al concerto dei Sineterra, un gruppo che propone contaminazioni musicali di ritmi antichi e moderni, melodie sensuali ed avvolgenti.

Si riconferma invece l’appuntamento con i laboratori. Il Laboratorio delle Arti, un angolo dedicato alla creatività, con la cottura di ceramica RACKU, a partire dalle ore 18:30. Per i più piccoli il laboratorio di Rosa, il ventuno agosto alle 22:00 il laboratorio delle spezie, il ventidue agosto, sempre alle 22:00, facciamo i cicci.

Per l’occasione resteranno aperti i due musei archeologici di Roccagloriosa, il Museo “Antonella Fiammenghi” in via Borgo Sant’Antonio, che prolungherà l’apertura fino alle 21:00, e l’Antiquarium in Piazza del Popolo, aperto per tutta la durata della manifestazione.

Il tutto sarà allietato da musica itinerante, canti e balli popolari.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.