Fabiani in Sicilia, per la porta spunta Terracciano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Terracciano_portierePremi per il presidente della Figc Tavecchio, riconoscimenti per i direttori che nella passata stagione hanno vinto i rispettivi campionati professionistici o conseguito la promozione alla serie superiore (Marotta della Juventus campione d’Italia, Pantaleo Corvino del Bologna neopromosso in Serie A come per Cristiano Giuntoli ormai ex del Carpi e oggi al Napoli ed Ernesto Salvini del Frosinone, per Angelo Mariano Fabiani della Salernitana neopromossa in Serie B come per Giovanni Dolci del Como e Domenico Teti del Novara) e ancora una tavola rotonda sul tema “Il calciomercato ieri e oggi, la questione etica e l’importanza della formazione dei dirigenti, il menù della due giorni organizzata dall’ADISE e da Infront Italy a Taormina è estremamente ricco e variegato.

In Sicilia si ritroveranno i più importanti operatori di mercato italiani che, diversamente dal solito (essendo abituati a lavorare nell’ombra) opereranno sotto i riflettori, visto che saranno presenti i principali media italiani e non solo. Per la prima volta, da quando 65 anni lo inventò il principe palermitano Raimondo Lanza di Trabia, e dopo 63 edizioni tutte svoltesi interamente a Milano, il calciomercato italiano “emigra” in Sicilia e probabilmente non sarà un evento occasionale. Già in passato l’Associazione che riunisce i direttori sportivi aveva sottolineato la necessità di rendere la sede delle trattative di mercato “itinerante” per rendere il tutto più dinamico. Stavolta il discorso è diventato realtà.

E così oggi e martedì il calciomercato si svolgerà a Taormina e vedrà la presenza della dirigenza di tutte le squadre professionistiche, unitamente quindi a direttori sportivi, ma anche calciatori e procuratori sportivi. Per Fabiani, al quale di solito le luci della ribalta non piacciono più di tanto, potrebbe essere l’occasione giusta per discutere col Catania e coi procuratori di Lodi. L’affare sembra sempre più vicino alla conclusione. Il suo quasi ex compagno di squadra, invece, sembra destinato al Bari (se i pugliesi troveranno l’accordo coi siciliano per una sorta di rimborso).

Il diesse granata si cautela cercando di piazzare l’assalto decisivo per Coda, ma ci sono altre piste altrettanto valide (Mancosu, Cacia, Donnarumma, Moscardelli). La rosa, poi, sarà completata solo con atleti “under”, visto che in lista non potranno andare più di 18 elementi “over”. L’unica eccezione riguarderà il portiere: Liverani, destinato al Catania (come Perrulli e forse Calil), potrebbe essere sostituito da Amelia o Polito anche se nelle ultime ore è rimbalzata la notizia di un interesse del club granata per il portiere classe ’90 del Catania Pietro Terracciano originario di San Felice a Cancello (Caserta).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. E SE ALLA FINE ARRIVASSERO TERRACCIANO IN PORTA ALTOBELLO IN DIFESA LODI IN MEDIANA E CACIA IN ATTACCO?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.