Spettacoli: Jashgawronsky Brothers, dalla tournee europea ai “Barbuti” di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
JashgawronskyMercoledì 26 agosto, alle ore 21.15, nel centro storico di Salerno, per la XXX edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, approda una attrazione internazionale, con la tappa italiana dei Jashgawronsky Brothers, gli scatenatissimi quattro fratelli armeni che suonano gli oggetti destinati a finire nella spazzatura, dopo essere passati per i palchi di tutta Europa e davanti alle telecamere di Zelig, Buona Domenica, Non chiamatelo Circo Rai Tre, e Comedy Central portano il loro talento comico al Teatro dei Barbuti, dove si esibiranno con il loro nuovo esilarante spettacolo: TRASH!Per gli Jashgawronsky Brothers “Trash!” è un ritorno alle origini, un salto nel passato con i piedi nel presente e il naso nel futuro.

Un ri-fiuto appunto, concetto caro ai fratelli armeni, fedeli alla filosofia del “non si butta via niente”. Gli Jashgawronsky Brothers fanno la raccolta differenziata in musica: cercando di fare piazza pulita, producono un vero e proprio concerto eseguito con oggetti, strumenti ricostruiti o destinati a finire nella spazzatura. Uno spettacolo adatto a tutte le età che non smette di stupire e divertire. Tutto fa musica: dal corpo alle scope, dalle chitarrine alle grattugie, dai bidoni ai cucchiai, dal secco all’umido! Così i grandi successi del pop vengono eseguiti con una chitarra ricavata da un water, le tastiere azionate da una pompa per materassini, le più note colonne sonore suonate con porcellini di gomma, il punk strapazzato da quattro ukulele. Uno show dove l’invenzione diventa musica e gli oggetti comuni acquistano una nuova dimensione comica e fantastica. Nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma e in fondo è ciò che è successo anche agli Jashgawronsky Brothers: una famiglia che ha fatto del rifiuto una ragione di vita.

Gli Jashgawronsky Brothers, nati come Buskers, sono approdati nei teatri esibendosi in Germania, Svizzera, Austria, Italia, Francia, Olanda, Belgio, Spagna, Portogallo, Danimarca, Svezia, Finlandia, Giappone, Messico, Brasile e Canada partecipando a numerosi festival internazionali di teatro e musica. Sono dei clown moderni, dei musicisti, attori e cantanti, ma sono anche maschere di una rinnovata Commedia dell’Arte. Hanno l’inconfondibile inventiva nel costruire e suonare gli strumenti più strani e imprevedibili che danno un tocco particolare ai loro show: tutti perfettamente suonanti, questi strumenti aggiungono quel tocco di spettacolo e umorismo che fa letteralmente impazzire le folle.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.