Mister Torrente vuole progressi dai suoi ragazzi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana_Avellino_2015_19_torrente4 gare in 14 giorni, due impegni ravvicinatissimi, sabato con lo Spezia e martedì a Pescara, una rosa che (per quanto riguarda centrocampo ed attacco) non presenta grandi margini di manovra, la squalifica di Moro e le condizioni fische non perfette di alcuni elementi (Coda e Troianiello non hanno i 90 minuti nelle gambe, Eusepi è in ripresa), sono i pensieri di mister Torrente in questa fase della stagione. Si avvicina il tour de force ma il tecnico di Cetara sembra intenzionato a concentrarsi su un impegno per volta. Difficile immaginare grandi stravolgimenti nella formazione titolare da opporre sabato pomeriggio nel match casalingo coi liguri, ma qualche novità ci sarà. Al posto di Moro, appiedato per un turno dal giudice sportivo dopo il rosso rimediato a Brescia, il trainer granata utilizzerà Bovo, che si disimpegnerà sul centrosinistra, mentre Sciaudone tornerà sul centrodestra. In mezzo confermato Pestrin. Unica alternativa di ruolo per il centrocampo sarà Odjer, che sabato scorso era stato prestato alla Primavera.

In avanti, invece, Torrente dovrebbe confermare il terzetto composto da Gabionetta, Coda e Donnarumma, con Troianiello jolly da inserire in corsa. Nella ripresa si potrebbe assistere alla staffetta tra Eusepi, le cui condizioni saranno verificate nel test infrasettimanale in programma domani, e Coda, ancora a caccia della miglior forma fisica. Per quanto riguarda la difesa, invece, con Trevisan ancora in bilico (l’ex del Padova è corteggiato da Entella e Catania), l’allenatore della Salernitana dovrebbe confermare Lanzaro e Schiavi in mezzo. Pollace e Rossi insidiano Colombo e Franco, che però partono ancora avvantaggiati. Al di là degli uomini, Torrente chiede progressi ai suoi ragazzi: servono i gol degli attaccanti, visto che non ci si potrà affidare sempre e soltanto alla vena realizzativa di un Gabionetta fin qui straripante; serve maggiore movimento senza palla da parte di tutti; mentre centrocampisti e difensori dovranno dare di più in fase di copertura, per evitare gli errori commessi al Rigamonti, sfruttati ottimamente da Morosini e compagni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.