Minori: intitolazione del Molo alla “Capitaneria di Porto – Guardia Costiera”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
minori_panorama«…io ho ammirazione per voi, davvero, lo dico, mi sento piccolo davanti al lavoro che voi fate rischiando la vita, e vi ringrazio di cuore per questo. Ma vi sostengo come posso: con le preghiere e le buone parole e l’affetto». Papa FrancescoNon si può che ricalcare le recenti parole del Santo Padre per ringraziare tutti gli uomini  e le donne delle Capitanerie di Porto Guardia Costiera che quest’anno celebrano i 150 anni del Corpo. Lo scorso 20 luglio infatti il Copro delle Capitanerie di Porto ha compiuto un secolo e mezzo di vita, di tradizioni e  di cultura, da quando, nel 1865, Vittorio Emanuele II firmava a Firenze il decreto che lo istituiva.

Il corpo delle Capitanerie di Porto è Impegnato nel garantire la sicurezza della navigazione e del trasporto marittimo, la gestione e il controllo attraverso il rispetto normativo delle attività sul mare e portuali, la tutela dell’ecosistema marino, il controllo sulla filiera della pesca e la salvaguardia della vita umana in mare, per quest’ultimo punto basti pensare a quanti migranti, che giungono nei nostri mari con imbarcazioni precarie e fatiscenti, gli uomini della Guardia Costiera prestano giornalmente assistenza e soccorso mettendo talune volte a repentaglio la propria vita.

Ed è per questo che quest’amministrazione Comunale con il patrocinio della conferenza dei sindaci “Costa d’Amalfi” il 25 Settembre alle ore 18:30  alla presenza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Ammiraglio Ispettore Felicio Angrisano e di alte autorità civili e militari, è onorata di porre un basalto al molo di questo Comune intitolandolo “Molo Guardia Costiera”, quale riconoscimento al lavoro che svolge quotidianamente la Guardia Costiera a favore dell’intera comunità nazionale e internazionale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.