Basket: La Convergenze seconda al Memorial Gavagnin Riga “Troppe ingenuità”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
basket_palloniDopo Ariano e Battipaglia, tocca a Napoli portare a casa il Memorial Giovanni Gavagnin. Nella terza edizione della manifestazione la Saces si impone in finale 68-66 contro la Convergenze.

 

Con entrambe le compagine prive di giocatrici importanti, la partita ha saputo in egual modo regalare spunti interessanti ed emozioni dal primo all’ultimo minuto. Il risultato, infatti, rispecchia a pieno un incontro giocato quasi sempre punto a punto. In avvio Petronyte prova a spazzare via la giovanissima Andrè, brava però a sapersi difendere senza concederle più tantissime opportunità nei minuti seguenti. Ed anche da qui nasce il buon finale di primo quarto che “regala” alle Lady il +5 (13-18). Un break che viene poi ribaltato dalla Saces nel secondo periodo, con la Convergenze che spreca troppi extra-possessi.

 

Cosa che accade anche nella ripresa dove comunque le battipagliesi giocano una buona pallacanestro contro un Napoli che non molla e che si affida anche ai punti di Bocchetti. Ma la giocata decisiva è quella di Narviciutequasi in chiusura di gara, la sua tripla regala il nuovo vantaggio alle partenopee che, a tre secondi dalla fine, non subiscono la beffa nell’ultima azione firmata Convergenze Battipaglia: “E’ stata una partita vera, che doveva servire per migliorarci – analizza coach Riga -, ma ancora una volta abbiamo commesso le solite ingenuità clamorose. Mi aspettavo che la squadra non ricadesse in questi errori, ed invece niente da fare. Tutte ingenuità scaturite dalla mancanza di impegno mentale”.

 

SACES NAPOLI vs CONVERGENZE BATTIPAGLIA 68-66 (18-13, 32-36, 53-53)

Napoli: Minichini 4, Fassina 2, Carta n.e., Moretti n.e., Pappalardo 7, Bocchetti 10, Ceccarelli 5, Pastore 10, Giuseppone n.e., Petronyte 23, Narvicute 7. Coach Ricchini
Convergenze Battipaglia: Rauti n.e., Tagliamento 18, Bonasia 6, Patera n.e., Treffers 16, Russo 2, Ramò, Andrè 3, Zanoguera 21, Costa. Coach: Riga

 

LE FARINE MAGICHE ARIANO IRPINO vs COM CASTELLAMMARE DI STABIA 70-59 (10-15; 33-28; 58-41)
Ariano: De Luca, Valerio 9, Santabarbara 5, Falanga A. 3, Vargiu 7, Albanese 2, Maggi 20, Cupido 6, Celmina 10, Zanetti L. 2, Zanetti E. 9, De Michele. Coach: Ferazzoli.
Stabia: Ortolani 10, De Rosa 1, D’Avolio 4, Carotenuto 2, Potolicchio n.e., Gallo 16, Negri n.e., Minervino 9, Brunelli n.e., Vente 17. Coach: Belfiore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.