All’Expo dal Mezzogiorno una proposta di sostenibilità ed eccellenza: Agriland Cilento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
 agriland_A5_Nell’ ambito del palinsesto delle attività previste nella “Settimana della Campania ad Expo” (16 – 22 Ottobre) dalla Regione Campania, spicca, per la giornata del 18 ottobre, la presentazione multimediale del progetto “AgriLand” Cilento (già noto come progetto “Agrivillage Earth Cilento”), alle ore 13:00 presso il Padiglione Coldiretti e alle ore 20:00 alla Vigna di Leonardo a Milano – Confagricoltura.

Si tratta di un ambizioso progetto di investimento nel Mezzogiorno, i cui attori principali sono la Russo Restauri srl, proprietaria del sito di oltre 100mila mq e lo studio di architettura Centola & Associati, con il supporto scientifico di Futuridea – Innovazione Utile e Sostenibile.

Il tema è un parco innovativo per il benessere ed il tempo libero dedicato alle eccellenze e ai prodotti di eccellenza della Dieta Mediterranea (patrimonio culturale immateriale dell’umanità).

La sua realizzazione è prevista a Lustra, nel Parco nazionale del Cilento. “La conversione di un agrumeto abbandonato in una struttura ad elevata sostenibilità ambientale è l’occasione per un nuovo incontro tra l’uomo e la terra attraverso attività di produzione, trasformazione, innovazione, degustazione e vendita dei prodotti d’eccellenza del territorio”.

Con un investimento di 46 milioni, si potrà creare lavoro in un territorio straordinario ad elevate potenzialità turistiche, ma con forte emigrazione e alta disoccupazione giovanile.

Il progetto si configura come un’iniziativa privata ad interesse collettivo, un parco tematico innovativo che prevede al suo interno, oltre a forme di agricoltura ecocompatibile e sostenibile anche attività ludico-attrattive a scopo turistico.

Attori istituzionali di primaria importanza, quali Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Regione Campania e Provincia di Salerno, nonché le organizzazioni di categoria dell’agricoltura e le associazioni ambientaliste, hanno già dato piena condivisione alla realizzazione dell’iniziativa, anche per le enormi potenzialità di sviluppo per l’intera area cilentana.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.