Pontecagnano: Centro Sinistra chiede convocazione Consiglio Comunale su ultime vicende giudiziarie

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Comune_di_PontecagnanoQuesta mattina il Partito Democratico, Sinistra Ecologia e Libertà, Unione di Centro, Italia dei Valori ed i Giovani Democratici tramite i consiglieri comunali Giuseppe Lanzara, Nunzia Fiore, Francesco Fusco, Giovanni Ligurso e Gerarda Sica, hanno richiesto al Presidente Alfonso Gallo  la convocazione di un’assise urgente e straordinaria.

L’iniziativa ha come scopo la discussione delle ipotesi di reato avanzate ai danni del sindaco Ernesto Sica e di altre persone risultate coinvolte nello scandalo che ipotizza il coinvolgimento di politici, imprenditori ed impiegati, in irregolarità compiute nella concessione di autorizzazioni per lavori di ristrutturazione e nell’affidamento di appalti del Comune di Pontecagnano Faiano.

Sul caso, che ha ancora infangato il nome e la dignità della comunità tutta, il capogruppo del Pd Giuseppe Lanzara, così ha inteso esprimersi:

“La richiesta di convocare un consiglio comunale monotematico, condivisa da tutte le forze politiche di centro-sinistra, è frutto di diversi elementi. Il primo è relativo alla presa d’atto, più volte segnalata, della incapacità politica e amministrativa di questi soggetti. Mi pare, peraltro, che su tale tesi ci sia approvazione anche da parte di buona parte delle forze di maggioranza, compreso Fdi che, senza alimentare alcuna polemica, non saprei se definire di maggioranza e/o di opposizione.

Altro elemento è quello che riguarda le inchieste giudiziarie. Posto che noi siamo e rimarremo sempre garantisti e che un indagato non vale assolutamente una condanna, non possiamo non contestualizzare la vicenda e fare delle riflessioni: stiamo parlando di un sindaco che è amico fedele di Nicola Cosentino, che è tra i protagonisti della compravendita dei senatori che fecero cadere il Governo Prodi, che è autore del dossier diffamatorio contro il Presidente Stefano Caldoro, che è coinvolto nell’inchiesta sugli appalti eolici in Sardegna, che si fa leggere le carte da una maga per programmare la sua attività politica, e su cui è caduta, in questi giorni, la tegola di una indagine che ha ad oggetto questioni gravissime perché parla di mafia e camorra. E’ troppo chiedere ad un consiglio comunale, a tutto il consiglio comunale, che questo sindaco deve pensare a difendersi e che questa Città deve liberarsi al più presto di una inchiesta che non le appartiene? 

Noi siamo dalla parte di questi cittadini che vogliono rivendicare il lavoro, la dignità, le speranze e che pretendono dalla politica serietà, rispetto e spirito di servizio e siamo anche convinti che nella maggioranza si sia già aperto un forte e serio momento di riflessione che non vuol dire condividere in pieno la nostra posizione, ma, di sicuro porterà alla valutazione che la cosa migliore sia quella di liberare la città da questa cappa fumosa e far valere, prima di tutto e tutti, la trasparenza e la legalità assoluta. Ci appelliamo a tutti coloro che fanno politica per passione e con libertà e che vogliono davvero impegnarsi per dare risposte ai cittadini e per dare lustro e futuro alla nostra Pontecagnano Faiano”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.