Accelerazione spesa, l’impegno di ANCE AIES Salerno con la Regione Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
aies_ance_russo_costruttori_2Arrivano novità importanti per i progetti inseriti nell’ambito della cosiddetta “Accelerazione della spesa” nella provincia di Salerno. A comunicarlo l’ANCE AIES Salerno guidata dal Presidente Vincenzo Russo, interlocutore unico della Regione Campania. L’impegno assunto dalla nuova governance dei costruttori salernitani è stato mantenuto. Facendo seguito alle comunicazioni dei mesi scorsi, il presidente dell’associazione dei costruttori salernitani ha centrato l’obiettivo,  concordando con i funzionari della Regione Campania, l’attivazione di uno specifico sportello di servizio presso la sede dell’ANCE AIES Salerno (Corso Vittorio Emanuele) dove verranno comunicate e segnalate agli uffici della Regione le pratiche pervenute direttamente dai Comuni e dalle imprese appaltatrici, al fine di consentire in tempi brevissimi (max 10 giorni), la liquidazione dei SAL in corso.

In provincia di Salerno sono oltre 200 i progetti finanziati nell’ambito della cosiddetta “Accelerazione della spesa”, con 98 cantieri aperti e un impegno di risorse pari a circa 200 milioni di euro. L’erogazione dei fondi UE 2007-2013, non avendo ricevuto ulteriori proroghe dalla Comunità Europea,  sono – come è stato più volte sottolineato – a forte rischio per molti Comuni ed in alcuni casi la mancata erogazione potrebbe comportare conseguenze disastrose sui bilanci comunali qualora i lavori non saranno rendicontati entro il termine del 31 dicembre 2015.

L’ANCE AIES Salerno guiderà una vera e propria task force che avrà il compito di agevolare e accelerare le pratiche.  “ Tutto ciò – dice il presidente Vincenzo Russo – va nello spirito della nostra associazione il cui obiettivo è quello di dare forza alle imprese, consentendo, nello specifico, di portare l’avanzamento dei lavori in corso  e garantire, al 31 dicembre, l’ultimazione dei lavori e l’utilizzo massimo delle risorse europee disponibili. Posso tranquillamente aggiungere – spiega Russo – che siamo in presenza di un fatto importantissimo, in quanto la Regione Campania, nella persona del Vice Presidente Bonavitacola, ha riconosciuto l’ANCE AIES quale unico interlocutore in provincia di Salerno per la soluzione di un problema che rischia di   mandare sul lastrico enti e imprese. Sul tavolo – conclude il presidente provinciale dei costruttori salernitani – resta la criticità delle opere finanziate e non cantierate al 31 ottobre 2015 ma anche su quest’aspetto immaginiamo di poter trovare una soluzione condivisa con i vertici regionali”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.