Alma Salerno, la carica di capitan Peluso: “Col Torrino abbiamo bisogno del sostegno dei tifosi”.

Stampa
Alma_Salerno_gruppoReduce dalla rocambolesca sconfitta esterna (da 0-2 a 4-3) sul campo del Campobasso, scontro diretto per la salvezza, l’Alma Salerno si rituffa nel campionato di serie B di calcio a 5 “arrabbiata” e concentrata. I granata, più incerottati del solito e per questo ancora più compatti, si preparano ad affrontare il Futsal Torrino, il primo di due turni casalinghi consecutivi. Il fischio d’inizio è fissato al Pala Tulimieri sabato 28 novembre alle ore 15 (ingresso libero).

“E ci vorrà il pubblico delle grandi occasioni per sospingere l’Alma alla vittoria, nella sfida ad una squadra giovane, tecnica, che corre”, dice Giuseppe Peluso, capitano dei granata, l’ultimo ingresso in ordine di tempo nell’affollata infermeria dell’Alma Salerno. Peluso a Campobasso ha rimediato un infortunio al ginocchio ed è out. Ko anche Di Giacomo (frattura alla mano) e Milito, che in Molise è stato espulso e quindi è stato fermato in settimana dal giudice sportivo. “Ma noi sappiamo e dobbiamo essere più forti delle difficoltà e di questa nuvoletta nera che ci perseguita dall’inizio del campionato – incoraggia capitan Peluso – Tante volte, gli addetti ai lavori hanno sottolineato il grande cuore Alma, che va oltre limiti.

Dopo la sconfitta di Campobasso, causata da nostri errori, è tempo di farlo battere di nuovo forte, questo cuore. Serve la migliore Alma: il gruppo, la tenacia, gli attributi. Abbiamo sprecato un potenziale match point salvezza a Campobasso e ora al Pala Tulimieri, davanti al nostro. pubblico che invito a gremire gli spalti, dobbiamo riprendere il nostro cammino salvezza.

L’Alma contro il Torrino avrà di sicuro tre tifosi in più: io, Di Giacomo e Milito saremo lì ad incitare i compagni, perchè noi siamo prima una famiglia e poi una squadra. Ci siamo compattati ulteriormente, ci siamo guardati in faccia, abbiamo fatto quadrato. Ora le motivazioni a mille dobbiamo riversarle in campo, nel rispetto dell’avversario, che è di buona levatura tecnica come tutti gli altri del girone, ma soprattutto nel rispetto dei sacrifici nostri e di quelli che profonde la società. Ci diano una mano anche i tifosi: quelli storici e i tantissimi che si sono appassionati in questi mesi e sono venuti a farci visita sempre più spesso. Per una partita giocata a mille, anzi Alma..ssimo, serve anche il calore e l’incitamento del pubblico. Ai compagni dico “Forza Ragazzi”.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.