A Livorno la Salernitana soffre ma tiene: finisce 0-0 con super Terracciano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Livorno_Salernitana_26_fine_partita_delusioneTermina con un altro 0-0 la seconda trasferta consecutiva dei granata in tre giorni. Dopo Vicenza anche a Livorno finisce a reti bianche ma in terra Toscana la Salernitana nel primo tempo e a metà ripresa soffre più del dovuto salvata da un super Terracciano. In ombra Donnarumma sostituito ad inizio ripresa da Eusepi, più mobile ma poco incisivo. In calo anche Odjer forse stanco dal tour de force di queste ultime giornate. Nel finale Pestrin entra per Moro e Coda rileva Gabionetta (prestazione volenterosa ma poco pungente) e prova il colpo di…coda ma Ricci si salva. Ora agganciato l’Ascoli proprio contro i marchigiani sabato all’Arechi bisognerà provare l’operazione sorpasso.

Torrente fa riposare Coda e si affida a Donnarumma e Gabionetta per fare risultato al Picchi. Contro il 4-4-2 dell’ex Mutti il mister di Cetara opta al 5-3-2 per dare maggiore solidità al reparto arretrato e trovarsi al tempo stesso in equilibrio in mediana. Linea maginòt con Lanzaro e altri due centrali Bernardini ed Empereur con Bovo che scala a destra al posto di Colombo squalificato e Rossi a sinistra.  A centrocampo Moro, Odjer e Sciaudone, in avanti Donnarumma farà coppia con Gabionetta che vince il ballottaggio con Eusepi dato in campo alla vigilia. Panchina dunque come detto per il contestato dai tifosi Coda. In diciannove trasferte a Livorno la Salernitana è riuscita a vincere una sola volta, nel campionato di serie C 1978/79.

LA PARTITA. Alle 18.30 dinanzi una cornice di pubblico non certo delle grandi occasioni Aureliano di Bologna dà il via alle ostilità. Salernitana che dopo Vicenza torna alla maglia bianca da trasferta e parte subito in attacco con Gabionetta che di testa non inquadra lo specchio. Il Livorno risponde subito con un altro colpo di testa in area di Gasbarro, Terracciano deve smanacciare in angolo. Sul successivo corner mischia in area fermata dall’arbitro per un fallo in attacco. Dopo alcuni problemi muscolari per il bomber livornese Vantaggiato all’ 11’ Odjer verticalizza per Donnarumma che prova il tiro dalla distanza: sembra innocuo ma Ricci rischia di fare un pasticcio, poi rimedia.

Dopo un cartellino giallo per l’amaranto Gasbarro al quarto d’ora dopo un tiro di Luci dalla distanza, Rossi porta scompiglio in area toscana ma il suo cross dal fondo viene ribattuto. Dopo un minuto ottima opportunità per Cazzola che dopo un rimpallo ha una buona opportunità per tirare in porta ma manca il bersaglio ma c’è comunque una deviazione in corner. La partita è vivace: al 20’ triangolazione Bovo-Sciaudone-Bovo, interviene Lambrughi e mette in angolo. Al 24’ giallo per lo stesso Bovo per fallo di mano. Alla mezz’ora Terracciano rimane infortunato al ginocchio ma rimane in campo e riesce a smanacciare un pericolo verso la propria porta.

Al 33’ una disattenzione di Empereur libera i padroni di casa che si rendono pericolosi con Cazzola anticipato in extremis da Sciaudone; lo stesso giocatore di testa un minuto dopo sfiora il gol ma Terracciano vola a deviare sulla traversa. Nel finale di tempo ancora un occasionissima per i toscani con un siluro angolato di Comi che Terracciano alla grande sventa in corner. In pieno recupero Vantaggiato viene chiuso in uscita tempestiva ancora da uno strepitoso portiere granata. Duplice fischio e tutti sotto la doccia dopo una prima frazione con più Livorno che Salernitana.

SECONDO TEMPO. Ripresa che parte con Torrente che getta nella mischia Eusepi al posto di uno spento Donnarumma. Dopo 30 secondi Comi si ritrova solo davanti al portiere su un rilancio dalla difesa, il suo tiro è preciso ma si alza la bandierina del guardalinee. Il fuorigioco è netto ma la segnalazione è tardiva. Al 3’ cross da destra, in area svetta Luci che cerca l’angolo opposto ma manda fuori. Prima del quarto d’ora punizione di Vantaggiato dai 30 metri, tiro fortissimo ma alto un metro sopra la traversa. Al 20’ ci prova Sciaudone dalla distanza ma senza fortuna. Un minuto dopo clamorosa palla gol per il Livorno. Su una palla alta in area, Vantaggiato in posizione regolare colpisce di testa all’indietro, la palla arriva a Comi che da meno di un metro, a ridosso del palo, devia verso la porta ma lo fa in modo goffo consentendo la parata a Terracciano sulla linea di porta.

Al 26′ altra occasione per il Livorno. Su un cross da destra arriva in corsa Jelenic che controlla e tira, ancora una bella parata di Terracciano. Doppia sostituzione di Mutti: entra Palazzi, esce Cazzola entra Pasquato, esce Comi. Alla mezz’ora ancora Jelenic serve in verticale Pasquato il cui tiro cross è bloccato da Terracciano. Torrente inserisce Pestrin per Moro nei granata. Al 36′ Bovo ruba palla a un difensore, il suo cross dal fondo non trova compagni pronti alla deviazione. A cinque minuti dalla fine entra Coda per Gabionetta nei granata e proprio l’ex Parma appena in campo impegna Ricci con un forte rasoterra. Esce Jelenic nel Livorno e lascia il posto a Bunino. Dopo un giallo a Lanzaro al 90’ e tre minuti di recupero con uno sterile pressing labronico termina al Picchi cosi come è cominciata ovvero 0-0 che scontenta un po’ tutti.

TABELLINO LIVORNO-SALERNITANA: 0-0 (17^ giornata Serie B)

LIVORNO (4-4-2): Ricci, Moscati, Gonnelli, Lambrughi, Gasbarro, Cazzola (27′ st. Palazzi), Schiavone, Luci, Jelenic (41′ st. Bunino), Vantaggiato, Comi (27′ st. Pasquato). A disp: Pulidori, Vergara, Calabresi, Kukoc, Rafati, Biagianti, Bunino, Palazzi, Pasquato. All: Mutti

SALERNITANA (4-3-1-2) : Terracciano, Lanzaro, Bernardini, Empereur, Rossi, Bovo, Sciaudone, Odjer, Moro (34′ st. Pestrin), Gabionetta (41′ st. Coda), Donnarumma (1’st, Eusepi). A disp.: Strakosha, Ronchi, Pollace, Pestrin, Perrulli, Milinkovic, Troianiello, Coda, Eusepi. All. Torrente

Arbitro: sig. Aureliano di Bologna (Mondin/Intagliata) IV uomo: Tardino

NOTE. Ammoniti: Gasbarro, Luci (L), Bovo, Coda (S). Angoli: 7-6. Recupero: 2′ pt., 4′ st. Spettatori: 5207, di cui 90 provenienti da Salerno.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.