Successo a Salerno tra le luci d’artista per il libro di Angelo Iannelli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
libro Angelo IennelliSi è svolta venerdi 18 Dicembre a Salerno, presso l’Accademia Internazionale d’arte Cultura e Società “Alfonso Grassi”, la presentazione del libro “Io Nella Terra Dei Fuochi“ dell’artista poliedrico Angelo Iannelli, edito da Albatros con prefazioni di Don Maurizio Patriciello e Don Aniello Manganiello. L’opera è un viaggio dell’autore nelle terre del suo territorio, dove Pulcinella, che egli interpetra, è costretto a vivere nella terra dei fuochi, con il suo canto di dolore che omaggia la vita di campagna che non c’è più .

 

L’evento è stato organizzato dalla Accademia ”Alfonso Grassi” in collaborazione con la Associazione culturale Vesuvius. Per l’occasione l’accademia è stata addobbata da splendidi omaggi floreali di Gennaro Scognamiglio, celebre fioraio di Mariglianella.

 

La manifestazione ha visto importanti patrocini morali dei Comuni di Salerno, Brusciano e Mariglianella, dell’Istituto Europeo delle Politiche Culturali e Ambientali, dell’Accademia “Alfonso Grassi” e dell’Associazione Vesuvius.

 

Presenti alla bellissima serata ricca di emozioni tante personalita’ e personaggi del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo, tra i quali ricordiamo la giornalista Lorenza Licenziati, Raff12375406_10204364080736795_1909866489_oaella Grassi, sociologa e Presidente della Accademia Grassi, Sonia Grassi, figlia del compianto e noto pittore di fama nazionale Alfonso, l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Salerno Eva Avossa, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Brusciano Felicia Mocerino, l’attrice Lucia Oreto, l’attore Tony Palma, il Presidente dell’Associazione Auser di Salerno Angela Colangelo, il Presidente della Associazione “Eugenio Montale” di Casal dei Principe, Patrizio Piccolo Papa, la docente d’arte e pittrice Anna Sessa , gli artisti Mimma De Luca, Zhena, Federica Cavaliere, Giuseppe Giannattasio, Regina Senatore, Anna de Rosa, Linda Matuando, Michelangelo Griffo, l’ufficio stampa del Comune di Brusciano  Dott. Francesco Martiglietti, Il direttore del quotidiano online “Mediano.IT” Dott. Roberto Sica.

 

L’evento è stato ripreso dalle telecamere di DGPhotoArt di Davide Guida e da quelle di Anteprima TV di Mario Barone. Fotografi ufficiali Sebastiano Egizio e Mimma de Luca.

 

Tanti turisti e curiosi sono accorsi per sostenere l’artista Angelo Iannelli. La manifestazione è stata moderata dalla nota giornalista Lorenza Licenziati. Sono intervenuti l’assessore Eva Avossa, che ha portato i saluti del Sindaco di Salerno Enzo Napoli e ricordato il lavoro e l’impegno del Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca per la problematica sulla Terra dei Fuochi; l’Assessore del Comune di Brusciano, che ha portato i saluti del Sindaco Giosy Romano, ha ricordato la perdita di valori di un tempo e ha evidenziato la propria soddisfazione veros un eccellenza bruscianese come Angelo che porta in alto valori culturali e sociali importanti per tutti.

 

La sociologa Raffaella Grassi ha letto alcune pagine del romanzo, ricordando l’impegno di tutti i presenti per l’ambiente.Anche Rita Amodio e Lucia Oreto hanno poi interpretato teatralmente alcuni estratti del libro, in particolare la Oreto ha coinvolto lo stesso Iannelli in una magica interpretazione tratta dalle esperienze teatrali del San Carlino di Napoli.

 

L’evento ha visto anche interventi musicali densi di emozioni. A inizio manifestazione ha sollevato l’entusiasmo del numeroso pubblico, con la canzone “Si foss’ e Dio”, la cantante Rosa Chiodo, che ha vinto il prestigioso “Premio Mia Martini“ e più recentemente il talent “Le Voci di Napoli”. Dunque si è esibito il duo talentuoso DanilaFt Matlios che ha interpretato ”Chest” E ‘A Terra Mia”.

 

La kermesse si è conclusa con grande soddisfazione degli organizzatori, con l’omaggio della pittrice Senatore Regina all’autore del libro, una meravigliosa opera d’arte raffigurante Pulcinella, tra l’emozione dei presenti che hanno cantanto tutti insieme “‘O Surdato ‘Nnamurato“, un canto di speranza per un ambiente che Pulcinella rivorrebbe nella sua vita.

 

“La terra va difesa, non maltrattata e violentata: bisogna ritornare alla semplicita’ di un tempo e denunciare.” ha affermato l’autore del libro, che di recente è stato anche presentato nel programma “Eat Parade” su Raidue e recensito durante la rubrica “Lo scaffale” del TGR Campania su Raitre.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.