Piano Emergenza Comunale Pontecagnano, Sindaco Sica e Assessore Vivone: “Programmazione per gestire ogni situazione rischio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

maltempo_pontecagnano_2015_5“E’ un ampio e ulteriore riscontro al lavoro svolto dall’Amministrazione che si conferma particolarmente attenta in tema di sicurezza del territorio”.

A dichiararlo sono il Sindaco Ernesto Sica e l’Assessore alla Protezione CivileMario Vivone in merito all’approvazione del Piano di Emergenza Comunale. Venerdì 18 dicembre 2015, infatti, l’Assise civica, in attuazione della normativa nazionale e regionale, ha dato il via libera all’importante provvedimento che rappresenta lo strumento di pianificazione delle emergenze e degli eventi calamitosi.

 

Il piano è stato redatto in piena sinergia tra i tecnici del Comune, la Polizia Municipale, guidata dal Capitano Antonio Altamura, e i tecnici incaricati dall’Ente, l’ingegnere Donato Sica e il geologo Angelo Di Rosario.

Rappresenta l’insieme coordinato delle misure da adottarsi in caso di situazioni che comportino rischi per la pubblica incolumità e definisce i ruoli delle strutture preposte alla Protezione Civile per le azioni di soccorso. In particolare, ha lo scopo di prevedere, prevenire e contrastare gli eventi calamitosi e tutelare la vita dei cittadini, dell’ambiente e dei beni.

Una prima parte conoscitiva contiene informazioni relative al territorio, all’assetto demografico, ai processi fisici che generano situazioni di rischio, agli eventi, agli scenari e alle risorse disponibili.

La seconda parte è, invece, attuativa e determina l’operatività del Piano di Emergenza Comunale.

 

“Con lo strumento adottato – afferma l’Assessore Mario Vivone –l’Amministrazione si prefigge di fronteggiare e gestire, di concerto con la Polizia Municipale e le strutture competenti, tutte le eventuali emergenze al fine di fornire una risposta adeguata, tempestiva ed efficace. Il piano è sicuramente dinamico e soggetto a periodiche revisioni e aggiornamenti in quanto deve tenere necessariamente conto delle evoluzioni dell’assetto territoriale e di ogni variazione degli scenari. Siamo di fronte ad una programmazione che definisce concretamente l’iter che l’Ente ha avviato da tempo per una struttura operativa di Protezione Civile in Città”.

 

Negli ultimi giorni, a tal proposito, è stata ultimata l’installazione della struttura prefabbricata nel piazzale Centola da adibire a sede operativa della Protezione Civile. La collocazione si inserisce proprio nell’ambito dei provvedimenti attuativi per le attività di emergenza.

L’aggiornamento del Piano Comunale è stata sostenuta dal finanziamento di 60mila euro disposti dalla Regione Campania a favore della progettualità presentata dal Comune di Pontecagnano Faiano nell’ambito del P.o.r Campania F.e.s.r. 2007/2013 Obiettivo Operativo 1.6.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.