Como – Salernitana: il foto racconto della sfida / FOTO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

como_salernitana_2015 (7)Bruciante sconfitta per la Salernitana. Al “Sinigaglia” i granata soccombono contro il Como, incassando il gol del 2–1 su un discutibile calcio di rigore concesso alla squadra lariana nei secondi finali. Al 10’ Gabionetta va via in contropiede e serve Moro, il cui tiro è sventato in due tempi da Scuffet.

Al 12’ ci prova Coda direttamente su calcio di punizione, con la sfera che termina di poco sul fondo. Al 20’ è superlativo Terracciano a respingere un colpo di testa di Ebagua, sulla ribattuta Ganz mette in rete il tap-in vincente ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

Al 29’ la Salernitana passa: perfetta ripartenza orchestrata da Gabionetta, che dialoga con Odjer e serve al centro dell’area Coda, bravo a battere Scuffet con uno splendido colpo di tacco sul palo più lontano. La reazione del Como è veemente e un minuto più tardi Ganz manda incredibilmente sul fondo a due passi da Terracciano.como_salernitana_2015 (19)

Al 32’ l’estremo difensore granata alza in angolo un calcio di punizione di Ghezzal, ma al 38’ deve arrendersi all’imperioso stacco aereo di Ebagua che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mette in rete il gol dell’1–1 che chiude il primo tempo. Ripresa tutto sommato equilibrata, con pochi pericoli dalle parti dei due portieri. Nel terzo minuto di recupero l’episodio che decide il match: un lieve contatto tra Pestrin e Ganz in area granata è punito dall’arbitro con il calcio di rigore in favore dei padroni di casa. Dal dischetto Ganz trafigge Terracciano e fissa il risultato sul definitivo 2–1 che vale la terza sconfitta consecutiva per i granata.


Como – Salernitana 2 – 1

Reti: 29’ pt Coda (S), 38’ pt Ebagua, 49’ st rig. Ganz (C).

Como: Scuffet, Bessa, Ganz, Ghezzal (40’ st Gerardi), Fietta, Madonna, Brillante (15’ st Casoli), Ebagua, Marconi, Cassetti, Casasola. All.: G. Festa.

A disposizione: Crispino, Giosa, Ambrosini, Scapuzzi, Benedicic, Bentivegna, Jakimovski.

Salernitana: Terracciano, Franco, Pestrin, Lanzaro, Trevisan, Colombo, Moro, Coda (42’ st Eusepi), Gabionetta, Troianiello (15’ st Donnarumma), Odjer. All.: V. Torrente.

A disposizione: Strakosha, Pollace, Perrulli, Ronchi, Nappo, Milinkovic, Cuomo.

Arbitro: Fabrizio Pasqua di Tivoli.
Assistenti: Emanuele Prenna (sez. Molfetta) – Domenico Rocca (sez. Vibo Valentia).
IV Uomo: Davide Ghersini (sez. Genova).

Ammoniti: Ebagua, Marconi, Fietta (C), Franco, Lanzaro, Pestrin (S).

Espulso: 48’ st Pestrin (S).

Angoli: 8 – 4

Recupero: 1’ pt, 4’ st.

como_salernitana_2015 (18)Torrente: “Penalizzati da troppi episodi che hanno condizionato il nostro cammino”

“Il pareggio sarebbe stato sicuramente il risultato più giusto. In occasione del rigore avremmo dovuto gestire meglio la palla in attacco, purtroppo l’abbiamo persa e da lì è scaturito l’episodio finale. Con un pizzico di attenzione in più avremmo portato a casa un punto tutto sommato meritato, invece siamo stati ancora una volta penalizzati dagli errori che hanno contraddistinto il nostro girone di andata”. Così il tecnico Vincenzo Torrente è intervenuto nel post-partita di Como – Salernitana.

 

Questo il bilancio del mister al giro di boa del torneo di Serie B: “Personalmente mi aspettavo di più. I numeri dicono che fino a questo momento il nostro campionato non può essere soddisfacente, ma purtroppo in questo girone di andata sono accaduti tantissimi episodi che hanno condizionato pesantemente il nostro percorso e per me non è stato assolutamente semplice gestire la situazione”.

 

Infine sul proprio futuro e quello della Salernitana: “Con la Proprietà tireremo le somme del girone di andata, traendo le opportune conclusioni. Personalmente non mollerò e spero che mi sarà data la possibilità di essere valutato avendo a disposizione una squadra che le tante vicissitudini mi hanno privato di avere. La sosta consentirà di recuperare pedine importanti soprattutto in difesa, per poi poter fare le giuste valutazioni in sede di mercato”.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.