Moro spegne le sue 34 candeline: ma è un compleanno in chiaroscuro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Foggia_48_MoroSicuramente il desiderio era quello di festeggiarlo in maniera diversa, magari con una posizione tranquilla in classifica. Stiamo parlando di Davide Moro che spegne oggi 34 candeline. E’ un compleanno in chiaroscuro per il biondo centrocampista granata che, come molti dei suoi compagni, non ha particolarmente brillato nelle ultime apparizioni prima della sosta. Moro, così come il resto del gruppo, si gode questi ultimi giorni di riposo prima della ripresa della preparazione in ottica campionato, senza sapere quali sorprese potrebbe riservare il mercato, anche per lui, blindatissimo fino al 2018. Il suo approdo in granata risale proprio ad un anno fa. Nel mese di gennaio del 2015, Moro lasciò la serie A e il suo “Empoli”, in cui ha trascorso gran parte della sua carriera, per ricominciare dalla terza serie con la casacca della Salernitana. La sua esperienza in Lega Pro con i granata è decisamente positiva. Moro nella seconda parte dello scorso campionato è stato tra i principali protagonisti della promozione in serie B. Il suo era stato un ingaggio in prospettiva, perchè l’ex bandiera dell’Empoli era in ogni caso approdato a Salerno, in vista di quel torneo cadetto che la squadra di Lotito e Mezzaroma ambiva a disputare. Anche in serie B, Moro ha dato il suo contributo, ma ha chiaramente risentito delle difficoltà alle quali spesso è andato incontro il suo reparto. Indubbiamente le migliori prestazioni per il centrocampista tarantino di nascita ma toscano d’adozione sono arrivate quando è stato spostato al centro. Davanti alla difesa e non da interno, Moro ha fatto decisamente meglio, soprattutto quando è stato affiancato da Bovo e Odjer, con quest’ultimo che ha contribuito a ringiovanire e vivacizzare una linea mediana che di certo non si contraddistingue per velocità e freschezza, considerata anche l’età media dei suoi interpreti. Dopo un girone di andata tra alti e bassi, Moro spera ora di poter tornare a dare un prezioso contributo alla Salernitana, proprio come ha fatto un anno fa, mercato di riparazione permettendo.

Fonte Liratv

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.