Torrente al Corriere dello Sport fa mea culpa sul valzer dei portieri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Salernitana_Novara_2_TorrenteVincenzo Torrente, allenatore della Salernitana, ha concesso una lunga  intervista al “Corriere dello Sport”. Dopo aver avuto la conferma da parte della società, nonostante alcune scelte discutibili ed il momento di black-out della squadra, il tecnico di Cetara appare nuovamente voglioso, desideroso di essere giudicato con i ranghi al completo. Queste gli spunti più interessanti dell’intervista.

“Fin qui gli infortuni di Tuia, Schiavi e Bernardini, ed alcune gestioni arbitrali, ci hanno penalizzato. A mio parere ci mancano quattro o cinque punti. Fin qui, a parte con Avellino e Bari, non sono riuscito ad esporre la mia idea di calcio. Ho bisogno anche di giocatori bravi”.

In merito alle svariate esclusioni dall’11 titolare di Donnarumma spiega. “Alfredo è stato titolare a Vicenza e Livorno, poi ho dovuto fare delle scelte. Il fatto è che se Mancini cambia modulo è imprevedibile, se li cambia Torrente è improvvisazione. Avevamo trovato il giusto equilibrio con il 3-5-2, ma le troppe partite ravvicinate ed il subentrare della paura hanno fatto il resto”.

Il trainer amalfitano ha incassato la fiducia dei Presidenti. “Ringrazio la società, sarebbe stato facile esonerarmi, ecco perchè è stato un segnale di grande intelligenza. Spero di ripagargli la fiducia. Nella mia carriera nessuno mi ha mai regalato nulla. Capisco i tifosi. A Salerno sono speciali. Spero di portare ai tifosi le soddisfazioni che meritano”.

Alcuni calciatori, vedi Sciaudone, arrivati in estate tra l’entusiasmo di pubblico e stampa, hanno oggettivamente deluso. “Sciaudone è uno dei migliori centrocampisti di questa categoria. Purtroppo a Salerno non è riuscito ad esprimersi, è venuto meno l’aspetto mentale”.

Sulla vicenda portieri, Torrente fa mea culpa. “Eravamo partiti con Frison, poi sappiamo come è andata. Ho iniziato con Strakosha, poi è arrivato Terracciano. Dopo l’errore con il Trapani sinceramente avrei potuto valutare tutto meglio e fare subito una scelta definitiva”.

Obiettivi e richieste per il mercato di riparazione ormai imminente. “Voglio arrivare almeno a 50 punti, dovrebbero essere sufficiente. Ho bisogno di calciatori con gamba, qualità tecniche ed aggressività. Quello di gennaio non è un mercato facile”.

Infine chiude facendo intravedere molta speranza.

Fonte SalernoGranata.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ho bisogno anche di giocatori bravi”. Questo ha detto Torrente. Vuol dire che Fabiani gli ha dato dei giocatori scarsi. E allora, come la mettiamo?

  2. Non si capisce come la dirigenza abbia confermato Fabiani e Torrente….a sto punti mettevano me a fare D.S. e allenatore e non credo che avrei fatto peggio… Mister Torrente dispiace dirlo ma gli errori che ha commesso sono molti e tutti evidenti, alcuni clamorosamente grossolani come la partita di Brescia (la mancata sostituzione di Moro poi espulso e lo sbaglio della sostituzione successiva) o il pasticcio dei portieri o il clamoroso mancato impiego di Donnarumme per finire ad un Coda praticamente inguardabile per 18 partite su 21. La cosa ancora piu’ assudra è che questi errori li hanno evidenziati i tifosi, i giornalisti, gli addetti ai lavori…..insomma tutti quanti tranne la presidenza. Siamo a posto.
    Concludo con 2 notizie : la prima. Calil (ceduto) a fine dicembre eletto miglior giocatore della Lega Pro , la seconda, dopo un girone d’andata imbarazzante ed una partita vergognosa contro il Como….rinnovata la fiducia a Torrente e rinnovato il contratto a Fabiani.
    SENZA PAROLE
    Cari Lotito e Mezzaroma….sarete pure pieni di soldi ma a mio giudizio, in ambito calcistico, li usate veramente ma veramente male.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.