Su e giù tra ospedali perchè Tac guasta, inchiesta su mort

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ospedale_chirurgia_emergenzaUn fascicolo aperto in procura, un’inchiesta interna da parte dell’Asl e l’invio dei Nas all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli disposto dal ministro della Sanità Beatrice Lorenzin: iniziative tese a fare luce su un presunto caso di malasanità – riportato da alcuni quotidiani – avvenuto la notte di Capodanno e conclusosi con la morte di un 41 enne.

L’uomo, Gianluca Forestiere, manager di una concessionaria di auto nel Casertano, la sera del 31 dicembre ha avuto febbre alta, diarrea e vomito. Sintomi di un’influenza di stagione, è stato il primo responso del pronto soccorso dell’ospedale di Pozzuoli da cui viene dimesso dopo un’ora.

Due giorni dopo Forestiere perde i sensi e viene ricoverato con forti dolori alla testa e vomito. Intubato, si decide di sottoporlo a una tac, ma l’unica in dotazione al Santa Maria delle Grazie è guasta e così il paziente viene trasferito all’ospedale di Giugliano che dista 27 chilometri e non ha un reparto di Neurochirurgia.

Dalla Tac emerge una grave sindrome clinica caratterizzata da numerosi trombi. A quel punto il paziente riparte in ambulanza per far ritorno all’ospedale di Pozzuoli. Per i familiari quel trasferimento ha aggravato le condizioni dell’uomo. Per l’Asl Napoli 2 Nord, che ha disposto un’inchiesta interna, il paziente già al suo arrivo al pronto soccorso il 2 gennaio si presentava in una condizione estremamente critica e il trasferimento non ha inciso sull’aggravarsi delle condizioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.