Vandali all’Università Popolare di Montecorvino Pugliano, ingenti i danni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
carabinieri_radio_controlli

Nella giornata odierna, il Prof. Gerardo CHIUMIENTO, Presidente dell’ente di ricerca e formazione “Magna Graecia Thiasos”, ha denunciato che all’atto del rientro presso la sede ubicata in Piazza Giorgio Almirante di Montecorvino Pugliano, dopo un’assenza protrattasi per circa 15 giorni, ha constatato che ignoti, dopo aver forzato la porta d’ingresso, erano entrati all’interno dei locali della struttura, imbrattando le mura con vernici e danneggiando le suppellettili presenti, senza asportare nulla.

Non è da escludere, attesa la natura prettamente vandalica del gesto, che l’evento possa essere riconducibile al cambio di destinazione di parte dell’immobile, di proprietà del locale Comune, originariamente adibito a centro di aggregazione giovanile.

“Questa notte la sede dell’Università Popolare della Magna Grecia che si trova a Montecorvino Pugliano (piazza Almirante) è stata nuovamente attaccata da un gruppo di persone che l’hanno distrutta”. A denunciare l’accaduto il legale rappresentante dell’ente di ricerca e formazione accreditato dalla Regione Campania, Gerardo Chiumiento.

“Non è la prima volta che capitano episodi del genere. Abbiamo già denunciato l’accaduto ai carabinieri ben cinque volte. In precedenza, però – dice Chiumiento – avevamo riscontrato danni ben più lievi, come la forzatura delle serrature e la distruzione delle telecamere di sorveglianza. Stavolta, invece, sono entrati all’interno della struttura distruggendo tutto: sedie, poltrone, scrivanie, porte e finestre. Non hanno risparmiato neanche le pareti che sono state imbrattate con la vernice.

Nessuna scritta ma siamo sicuri si tratti di un atto intimidatorio”. “Oltre ad essere un ente di formazione accreditato dalla Regione – aggiunge – siamo uno dei sette poli formativi di tutto il Salernitano. Chiunque sia stato, e siamo convinti sia un gruppo perché una sola persona non sarebbe in grado di distruggere tutto in questo modo, non vuole che questa struttura resti aperta. È stato un atto gravissimo che mi ha sconvolto. Al momento indagano i carabinieri e speriamo che le telecamere comunali abbiamo ripreso qualcosa di utile per le indagini”.

LA NOTA DEL COMUNE DI MONTECORVINO PUGLIANO. Atto vandalico la notte scorsa presso la sede dell’Università Popolare della Magna Graecia di Montecorvino Pugliano, ente di ricerca e formazione accreditato dalla Regione Campania. Ignoti si sono introdotti nella centro di formazione ubicato a Bivio Pratole danneggiando suppellettili, sedie, finestre e scrivanie. Si tratta del terzo episodio in poco tempo ed in merito si è espresso anche il Sindaco di Montecorvino Di Giorgio: “Esprimo tutto il mio sconcerto per il deplorevole atto di vandalismo che si è consumato nelle strutture pubbliche che ospitano l’Università. Non è la prima volta che si realizzano atti di questo tipo all’interno della struttura, ma credo che, in questa occasione, sia stato superato ogni limite, vista l’entità dei danni”.

“Chi si è macchiato di questi atti – continua il primo cittadino – non può che avere le considerazioni che merita. Si tratta, probabilmente, di disadattati o soggetti che non possono vivere all’interno di un contesto civile come quello della nostra comunità. Il mio invito pubblico lo rivolgo alle forze dell’ordine affinché possano intensificare gli sforzi e assicurare i responsabili alla giustizia. Personalmente, mi preoccuperò di parlare con le autorità competenti affinché questa situazione possa avere una giusta attenzione, perché è inverosimile che si realizzino sul nostro territorio episodi di questa gravità”. Sull’ennesimo episodio stanno adesso indagando i Carabinieri.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.