Scoperto a Scafati deposito con quintali di pasta rubata, pacchi in vendita a 0,50 euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
 deposito_pastaUn ingente quantitativo di pasta rubata, quasi 260 quintali, una parte della quale era già stata distribuita ad alcuni negozianti che l’avevano messa in vendita a 50 centesimi di euro al pacco, è stata scoperta e recuperata dai carabinieri in un deposito di via Galileo Ferraris, a Scafati, in provincia di Salerno. I militari dell’arma ne hanno trovati 174 quintali di marca “Garofalo”, 84 quintali “De Matteis” oltre a 4200 bottiglie di aceto balsamico marcate “Colavita”. Nel deposito sono state bloccate e identificate sei persone, cinque delle quali già note alle forze dell’ordine. Trovati e sequestrati anche altri alimenti e oggettistica varia su cui sono in corso accertamenti. Per trasferire tutto il materiale è stato necessario impiegare due tir.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.