Lutto Arienzo: muore a 42enne noto pasticciere di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
agostino arienzoSalerno piange la morte di Agostino Arienzo, 42 anni, pasticciere e figlio d’arte. Il papà Carmine è il capostipite della nota azienda dolciaria. Lascia la moglie e tre figlie piccoli. Agostino era subentrato al padre nella gestione della nota pasticceria di via Silvio Baratta, recentemente rinnovata e ristrutturata in nuovi e più confortevoli locali,  da cui ha appreso i segreti del mestiere.

I funerali di Agostino Arienzo si sono svolti  pomeriggio, alle 15.30, nella chiesa di Cappelle. Tantissima gente si è radunata in chiesa per l’ultimo saluto ad Agostino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Se ne va via un ragazzo perbene,un signore,una persona con sempre il sorriso sulle labbra,mai dimenticherò le partite al campo Nikè,le chiacchiere a prima mattina da te in pasticceria,le risate che ci facevamo..ciao Ago,voglio ricordarti sorridente

  2. Ho avuto la fortuna di conoscere lui e la famiglia, persone eccezionali, non ho parole.
    Un abbraccio alla famiglia

  3. Ti si stringe il cuore ,non si puo’ morire cosi giovani .Che Dio ti abbia in Gloria R.I.P.

  4. Un Abbraccio forte alla famiglia da Padova, ragazzo sempre disponibile e innamorato del suo lavoro.
    RIP

  5. Ho avuto modo di apprezzarlo da cliente. Era sempre gentile disponibile sorridnte, sono davvero costernato nella apprendere qsta notizia. Avevo saputo dalla madre della sua malattia, NON SI PUO’ MORIRE COSI’ giovani. Che possa sorridere ogni giorno, dall’alto, ai suoi figlioli.

  6. Avevamo condiviso l’esperienza di vigili del fuoco ausiliari ,ragazzo gioviale semplice e disponibile ,R.I.P.

    Lucio

  7. Porca miseria..ho visto slo ora i Manifesti.Persona gentilissima e a modo.Vorrei dire di altri tempi ma aveva solo 42anni.Cmq io ho 34anni e solo io ho gia’ 4 amici morti di tumore tra i 30 e i 40.Nn so cosa sia se e’ la terra dei fuochi,le discariche abusive,le Fonderie Pisano,l’inquinamento elettromagnetico lo smog ..cosa mangiamo,io non lo so,dico solo che qua arrivare a 50 anni sta diventando lusso per pochissimi in Campania e all’epoca di mio nonno una tragedia come questa era un evento piu unico che raro.Oggi e’ diventata una possibilita’ concreta morire a 40anni.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.