Contestare o tifare: gli ultras scelgono se togliere o meno l’audio alla Curva

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
salernitana_ascoli_2015_15_tifosiLa Salernitana ha toccato il fondo e l’Arechi rischia di diventare un deserto o peggio trasformarsi in una arena dove gli applausi vengono sostituiti dai fischi e dalle imprecazioni ad ogni gol o passaggio sbagliato. In questo clima da tutti contro tutti la salvezza rischia di diventare un miraggio, alla stregua dell’oasi immaginaria dove sgorga acqua che nessuno potrà mai bere. Fuori di metafora, ai tifosi granata vanno i complimenti per il modo civile e corretto con cui stanno affrontando questa fase tra sconfitte e mortificazioni di ogni tipo. La tifoseria granata in questo momento è davanti ad un bivio. Da un lato c’è chi propone di disertare l’Arechi perché il silenzio degli spalti vuoti può risultare più rumoroso di una contestazione a suon di fischi.

Dall’altra parte c’è chi ritiene che solo restando uniti e compatti al fianco della squadra c’è la possibilità di coltivare qualche ulteriore chance si salvezza. Ai tifosi granata, illusi e disillusi da una squadra che raschia il fondo del barile, non può che andare anche tutta la comprensione di questo mondo, perché a volte, per mettere fine ad una sofferenza infinita, è meglio ricorrere all’eutanasia. Il punto, però, è questo: si tratta per davvero del male necessario? Insomma, la tifoseria granata – una delle poche in Italia che, quando vuole, è capace di vincere le partite da sola – è veramente sicura di volersi tirare indietro?

Alla fine crediamo che ciò non avverrà. I tifosi effettueranno un silenzio di dieci minuti ma poi tiferanno come prima e più di prima perché mollare adesso la Salernitana significherebbe mollare se stessi. E perchè alla fine i calciatori passano, così come tecnici e presidenti ma la maglia granata resta. Questo gruppo sgangherato e mal assortito. Per avere qualche chanche di salvezza ha bisogno come il pane del sostegno del suo pubblico. Senza la gente di Salerno, senza il ruggito della curva, si consegnerebbe agli avversari, andando incontro ad una retrocessione certa. La partita del campionato non è ancora finita e il tifo, almeno al momento non intende ammutolirsi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Le contestazioni alla fine. Adesso al fianco della squadra solo per la ns maglia non per i calciatori.
    La B l’ abbiamo conquistata con tanto sudore che non possiamo pensare di non volerla difendere con le unghie e con i denti.
    A bocce ferme ce ne sara’ per tutti. Adesso no. sarebbe da stupidi.

  2. io credo che bisogna sostenere la squadra fino alla fine ,poi magari si vedra’ , oltretutto non avrebbe tanto senso visto che la maggioranza di questi giocatori sono a Salerno da 15/20 giorni

  3. condivido sud ….sostegno incondizionato fini alla fine….. poi alla fine scateniamo l’inferno

  4. sostenerla.capisco la rabbia e lo sconforto ma dobbiamo sostenere la maglia.
    ora domenica tutti in curva!!!

  5. FINO ALLA FINE SALERNITANA!!!
    Alla fine si tireranno le somme ed i colli ai colpevoli… Fabiani via da Salerno.

  6. ma quale scatenare l’inferno alla fine e contestare alla fine… solo chiacchiere e chiacchiere… nessuna contestazione… stadio vuoto a sta società di incompetenti… almeno per domenica e ti faccio vedere come il dottore saggio pancio non vede piu’ money come scende dalla montagna della capitale a guardare perchè il suo giocattolino non ca…a più soldi…perchè questo siamo per lui una succursale della lanzie… ca…a soldi… poveri illusi…. LOTITO VATTENE!!! Altro che sostegno a sti 4 rico…ari che non sono DEGNI DI INDOSSARE LA MAGLIA GRANATA! FUORI DALL’ARECHI TUTTI … INDEGNI!! BASTA FARE I FALSI… 4 pappine a TERNI è la resa … ma dove c…zo andiamo… siamo già retrocessi da dicembre dopo la sconfitta a Como… una società che voleva salvarsi il 5 gennaio già aveva cambiato allenatore e fatto quei 5 6 innesti di qualità per salvarla… non quest’accozzaglia … ha mischiato le carte sancio pancio… ha proclamato un milione di euro per il mercato intanto ha mandato via tutti ingaggi onerosi… EUSEPI LANZARO TROIANIELLO e company per prendere 4 5 prestiti secchi di giovanotti di belle speranze PRCE (MAI VISTO) BAGADUR (MAI VISTO) OIKONOMIDIS (a GRATIS) TOUNKARA (A GRATIS) … BUS (RIDICOLO) … RONALDO (ALTRO BABA ‘ VIA LAZIO) … gli unici acquisti (CECCARELLI ZITO e GATTO) hanno giochicchiato nelle loro squadre qualche partita … ceccarelli zero… ma dove vogliamo andare??? DOVE????? DOVE????? ma la finite … sosteniamola… ma a chi sosteniamo??? 11 PALI DELLA LUCE con la nostra amata casacca granata???? NO NON CI STO … via LOTITO da SALERNO…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.