Volley femminile, B2: la Due Principati Baronissi fa visita alla capolista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Volley_Due_PrincipatiUna partita perfetta per provare a fermare gli imbattuti. A poche ore dalla trasferta di Altino – teatro della prossima sfida alla capolista abruzzese che conduce quasi a punteggio pieno nel girone H di serie B2 femminile di pallavolo – la Due Principati si compatta e aspetta il fischio d’inizio (domenica 28 febbraio, ore 17.30) per cimentarsi nell’impresa della stagione. Battere Altino a domicilio sarebbe senza dubbio un’impresa: le avversarie di giornata fanno sfoggio di 41 punti in 14 partite (la P2P ne ha giocata una in meno, le abruzzesi riposeranno due volte nelle tre giornate successive),  14 vittorie di fila – 12 delle quali ottenute in tre set -, tre parziali ceduti in totale alle avversarie e in una circostanza al tie break.

Solo il Sant’Elia Frosinone, avversaria diretta di Baronissi per i playoff, è riuscita a strappar punti ai colossi del girone: il 10 gennaio, le ciociare vincevano 2-0 ma la capolista, in rimonta, conquistò terzo e quarto set e poi vinse il tie break per dispersione (8-15). I set sono stati persi sempre in trasferta. Sul parquet amico, invece, Altino è schiacciasassi, tant’è che nessuna avversaria, in Abruzzo, ha terminato un set sopra i 22 punti. I numeri dicono sempre la verità: Altino ha valori, è forte, ma ogni partita ha la sua storia e pure la Due Principati può vantare numeri da protagonista.

La “matricola” terribile, allenata da coach Veglia, ha ottenuto sabato scorso con il Minturno la decima vittoria in campionato, la quinta per 3-0 e la settima consecutiva. Ha recuperato tutti gli effettivi, si è consolidata, è compatta, convinta che solo la continuità di rendimento potrà garantirle i piani alti della classifica fino al 7 maggio, termine della regular season. Pericolo e compagne scenderanno in campo conoscendo solo il risultato del Minturno che hanno battuto sette giorni fa al Pala Irno. In contemporanea, invece, ci sarà non solo la sfida tra prima e terza della classe in Abruzzo ma anche la partita casalinga del Sant’Elia (quarta, – 2 da Baronissi) contro la Teatina Chieti e del Cerignola (seconda, +3 da Baronissi) in casa contro Potenza.

Un turno scoppiettante che potrà riservare sorprese di ogni genere. La P2P ha scritto con largo anticipo, già a Natale, la propria letterina e sa che la strada che porta ai playoff è un percorso a tappe. Ad Altino la più difficile, quindi da isolare dalle altre ma potenziale trampolino se finisse in gloria. «Le motivazioni sono altissime – dice coach Veglia, tecnico della Due Principati – perché stiamo disputando un campionato di ottimo livello e via via ci siamo anche messi al passo con gli obiettivi societari e di squadra che sono giustamente cresciuti, alla luce del nostro rendimento nel girone d’andata.

Con maturità e serenità, abbiamo dimostrato che nelle zone alte di classifica sappiamo starci, perché mostriamo personalità, abbiamo vinto lo scontro diretto contro Minturno – il primo di una lunga serie – e adesso vogliamo misurarci con Altino, in trasferta, consapevoli che occorreranno umiltà, concentrazione, spirito di squadra. Mi aspetto una partita intensa e anche un bello spettacolo pallavolistico. Noi abbiamo i nostri punti di forza un po’ in tutti i reparti e loro sono una squadra allestita per il salto di categoria, ricca di elementi di spicco come il libero Ballarini, l’opposto Orazi e la schiacciatrice Spagnoli. All’andata, al Pala Irno, perdemmo 3-0 ma nel primo set ci fu l’arrivo in volata, ai vantaggi. Ci riproveremo consapevoli che, se si farà bene, prenderemo ulteriore slancio e convinzione; se l’avversario ci sarà superiore, il nostro slancio e la nostro convinzione resteranno immutati, perché il nostro campionato non finirà affatto ad Altino».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.