Salerno: Vigili Urbani «spiati» altra bufera tra Comune e caschi bianchi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Auto_Municipale_Vigili_Salerno_15È di nuovo scontro tra una parte delle rappresentanze sindacali dei Vigili Urbani ed il Comune di Salerno.  A scatenare la nuova bufera èl’accensione di una decina di telecamere all’interno del comando di via Dei Carrari in orario mattutino e serale. Gli impianti erano stati attivati ai fini di sicurezza e vigilanza notturna per scongiurare possibili intrusioni non autorizzate nel comando. Enzo Acconciagioco, delegato provinciale della Cgil. «Denunceremo la Cantarella – si legge su Le Cronache oggi in edicola. In sfregio alle norme previste dall’articolo 23 del decreto legislativo 151/2015, che prevede l’installazione di dispositivi di videosorveglianza previa trattativa con i sindacati, nonché apposita domanda all’ispettorato del lavoro, il comandante ha ignorato le nostre continue richieste di rimuovere quelle telecamere. Ora presenteremo per lei una denuncia all’ispettorato».

Con una precisazione: «Non siamo contro le telecamere, perché non abbiamo nulla da nascondere, ma contro l’azione senza preavviso e senza risposte ai reiterati solleciti».  La polemica è destinata a crescere.  Sempre secondo i sindacati « sarebbe leso il diritto alla privacy dei lavoratori e quello degli utenti che vengono ripresi quando vengono a pagare una multa»

Ad accendere ancor di più il rapporto con i vertici del Comando e il Comune la contestazione da parte della Cgil dei criteri di ripartizione di un fondo di 90 mila euro stanziato dal Comune per il raggiungimento degli obiettivi durante la gestione dei servizi di Luci d’artista. «Criteri discriminatori – attacca la  Cgil – che premiano solo i vigili che hanno aderito allo straordinario. Ma anche chi ha svolto l’orario ordinario ha coperto la fase delle Luci».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Io invece dico si alle telecamere sui luoghi di lavoro, uffici pubblici, asili, scuole, ospedali, cliniche ecc. ecc. e privati.

  2. Io invece sapete che penso? penso che il corpo dei vigili urbani andrebbe soppresso e affidato il tutto ad una ditta di sorveglianza privata.

  3. lavoro nel privato – non ho le telecamere che mi controllano ma devo effettuare un certo volume di lavoro altrimenti…., non timbro ma inizio 15′ prima dell’orari stabilito e finisco 15′-20′ dopo le mie 8 ore altrimenti il capo mugugna. A volte mi capita ti rimanere per 1h o meno dopo l’orario di lavoro ma niente straordinario. Non mi sento bene prendo un aspirina. Non mi faccio tutte le ferie che mi toccano, quelle non fatte le perdo. Cortesemente Sindacati del cavolo potete tutelarmi vi ringrazio.

  4. Cari colleghi… le motivazioni VALIDE affinche quelle telecamere restino accese H24 risiedono nel fatto che tutto lo stabile deve considerarsi obiettivo sensibile ad attacchi terroristici e/o malavitosi, in quanto all’interno ci sono le armi in dotazione al personale che potrebbero essere oggetto di furto… e non mi si risponda che non c’è l’armeria all’interno, parlo di quelle portate addosso dai dipendenti, ai quali gli autori di un eventuale attacco a sorpresa (che le telecamere accese e SORVEGLIATE di continuo renderebbero vano) potrebbero sottrarle con estrema facilità.

  5. da giovane lavoratore dipendente credo che i sindacati sono ormai senza dubbio uno dei mali di questo paese .. non difendono più i lavoratori e i loro diritti nelle questioni serie ma discutono solo della difesa di privilegi e privilegiati.

  6. io non ho nessun problema ad essere guardato mentre lavoro, ma forse chi si lamenta e protesta ha qualcosa da nascondere. inutile appellarsi all’utenza, tanto il vostro servizio aperto al pubblico è davvero ridicolo..per favore è ora di finirla con questi sindacati e questo lassismo convinto e diffuso. Avanti così dopo decenni di impunità e menefreghismo.

  7. ..l’emblema del disfacimento italiano.aboliamo la categoria e via ai privati,almeno se non rendono li togliamo.

  8. DAVVERO?MA PERCHÉ A SALERNO ESISTONO I VIGILI URBANI? DA QUANDO? FATEVI UN GIRETTO OGNI SERA AL CENTRO DI PASTENA E DINTORNI,VERSO LE 18/20!!! CAPIRETE TANTO DEI VIGILI,HO INOLTRATO UNA DENUNCIA FOTOGRAFICA ALLA PROCURA!!!!

  9. Questo tipo di sindacato è quello che ha distrutto l’Italia.
    I vigili urbani pensassero a presidiare meglio il territorio anzichè fare inutili ed assurde richieste.
    LAVORATE GENTE, LAVORATE (voi che potete…… alla faccia di chi il posto non ce l’ha e lo deve cercare emigrando)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.