Serie B: Abodi scrive a Tavecchio, “Apriamo alla tecnologia”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Serie_B_AbodiLa tecnologia a servizio della serie cadetta. Il presidente della Lega di B, Abodi scrive al numero uno della Federcalcio Tavecchio per chiedere di “costruire una strategia di sviluppo tecnologico a 360 gradi”. Innovazione a supporto delle decisioni arbitrali, ma anche della Giustizia sportiva, degli staff tecnici e della salute degli atleti. ‘Figc e Leghe si assumano la responsabilità di modernizzare il calcio senza snaturarlo. Dobbiamo aprirci alla tecnologia’ – sostiene Abodi. Proprio prendendo spunto da considerazioni e valutazioni raccolte durante il confronto con i Club, nell’ultima assemblea, il presidente della Lega di B ha preso carta e penna per scrivere nuovamente sul tema al presidente federale Carlo Tavecchio.

Per quanto riguarda l’uso della tecnologia a supporto dell’arbitro , attualmente si sta valutando la “Goal Line Technology” che potrebbe essere adottata l’anno prossimo. Il sistema fornisce risposte certe rispetto a un numero limitato di episodi: ‘Risulta utile e necessario – si legge nella lettera – lavorare per ulteriori e più ambiziosi obiettivi’. E qui il riferimento è agli “Assistenti di Tribuna”, un progetto elaborato da una società tecnologica italiana, la Wemblegg, collegata alla Virtus Lanciano, ‘che dopo una verifica interna alla FIGC vorremmo diventasse una proposta della Federazione’ verso l’International Board.

Un sistema semplice ed efficace, totalmente affidato alla gestione della “squadra” arbitrale, in grado di definire in modo più puntuale falli in area e fuori area, gol in fuorigioco o viziati da irregolarità, così come comportamenti violenti e simulazioni. Un altro ambito di applicazione della tecnologia è quello della Giustizia sportiva. A questo proposito nella lettera si chiede una riflessione che valuti l’introduzione, nel Codice di Giustizia Federale, della possibilità da parte del Giudice sportivo di utilizzare anche le immagini, oltre che il referto arbitrale e la relazione della Procura Federale, nella valutazione degli episodi, in aggiunta ai casi nei quali è già prevista la prova tv.

Infine viene richiesto il supporto della tecnologia anche per lo staff tecnico e per la salute dell’atleta con la richiesta di modifica, da inoltrare a FIFA e International Board, della regola numero 4 che impedisce agli staff tecnici di utilizzare in tempo reale durante le partite i dati cinematici e fisici dei calciatori in campo. La lettera si conclude con un invito alla Federazione a una condivisione di responsabilità sul tema della tecnologia, nell’ambito di un “gioco di squadra” al quale partecipino tutte le Componenti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.