BCC Agropoli sconfitto da Mantova in semifinale, grande rammarico per i cilentani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
BCC_Agropoli_BasketSi interrompe in semifinale contro Dinamica Generale Mantova il cammino della BCC Agropoli nell’IG Basket Cup 2016, la Coppa Italia della Lega Nazionale Pallacanestro. I cilentani sono stati sconfitti 76-75 (Parziali: 1Q 20-25; 2Q 16-18;3Q 20-18; 4Q 20-14). La sfida è subito emozionante. Roderick fa saggiare immediatamente il suo repertorio migliore anche al Mantova.

Hurtt risponde dalla parte opposta, mentre le bombe di Santolamazza e Tavernari fanno entusiasmare il pubblico cilentano presente sugli spalti dell’Arena Parigi 1999. Il solito Hurtt replica per il Mantova, ma una schiacciata di Trasolini ed una tripla di Roderick costringono il coach avversario a chiamare il primo time-out. Con i tiri liberi della premiata ditta Trasolini-Roderick, l’Agropoli si porta sul +7 (18-25). Un tiro da due di Di Bella per il Mantova fa chiudere i giochi del primo quarto sul 20-25.

Il secondo quarto si apre subito con due punti di Tavernari. Roderick e Trasolini sbagliano dalla lunetta, nel mezzo una schiacciata di Hurtt. Il Mantova, quindi, piazza due triple, a cui risponde sempre dai 6,75 Carenza per i cilentani. L’asticella dello spettacolo si alza ulteriormente con le due squadre che rispondono punto su punto. Nel finale del primo tempo, i delfini tentano nuovamente l’allungo. Trasolini dalla lunetta, prima del time-out chiesto da coach Paternoster, ed un canestro spettacolare di Romeo fissano il punteggio sul 36-40.

C’è però ancora tempo per una bomba di capitan Santolamazza che porta i delfini al riposo lungo sul 36-43. Al ritorno sul parquet, Trasolini è ancora più devastante sotto il canestro avversario. La squadra di Paternoster prova a scavare ulteriormente il solco, portandosi sul 43-53. Mantova cerca di recuperare lo svantaggio, piazzando due triple consecutive. Coach Paternoster chiede il time-out a 3:03 dal suono della terza sirena. Quindi, Roderick fa un grande recupero e va schiacciare tra gli applausi del pubblico.I lombardi restano aggrappati ai cilentani che riescono a chiudere il terzo quarto di gara con un vantaggio di +6 (56-61).

L’ultimo quarto si apre con una bomba di Di Bella, a cui risponde Roderick con una schiacciata in penetrazione. È ancora Di Bella ad andare a segno per Mantova, ma un tiro da tre di Tavernari ed uno da due di capitan Santolamazza consentono ai cilentani di portarsi sul +8 (61-69), costringendo anche coach Martelossi al time-out. Poi, all’improvviso, quando la gara sembrava spianata sulla strada giusta (62-71), inizia la rimonta dei lombardi, fino ad arrivare al pari (71-71) firmato da Amici. Una tripla di Moraschini sancisce il sorpasso, Carenza accorcia e poi esce per cinque falli. Il finale è palpitante. Simms dalla lunetta fissa il punteggio sul 76-73, Tavernari con un grande recupero porta i delfini a due secondi dalla fine sul -1 (76-75). I cilentani hanno anche l’ultimo possesso, ma non riescono a realizzare il canestro della vittoria.

Antonio Paternoster ha dichiarato – “Ci dispiace perdere dopo essere stati in vantaggio per trentasette minuti. Non posso però rimproverare nulla alla squadra perché nelle due gare, giocate a distanza ravvicinata, abbiamo espresso una buona pallacanestro. È stata una partita molto difficile contro Mantova, combattuta fino alla fine. Hanno fatto prevalere la loro maggiore fisicità, lo dimostrano i dieci rimbalzi più di noi. Alla fine, poi, siamo arrivati con il fiato corto. C’è sicuramente rammarico per il finale, però ribadisco che non posso rimproverare nulla ai ragazzi. Ora ricarichiamo le pile e testa al campionato, sperando di entrare nella griglia dei play-off”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.