Teatro: Verdi di Salerno, si alza sipario su nuova stagione lirica e sinfonica 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Teatro_Verdi_SalernoSi alza il sipario sulla stagione lirica e sinfonica del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno. Sei le opere nel cartellone della stagione lirica 2016, una in più rispetto alle precedenti edizioni; restano, però, invariati i prezzi degli abbonamenti (la campagna prenderà il via lunedì 14 marzo). “Presentiamo con particolare orgoglio – ha spiegato il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, nel corso della conferenza stampa a Palazzo di Città – la stagione lirica e sinfonica del Teatro Municipale Giuseppe Verdi. Il direttore Daniel Oren, con il quale rinnoviamo una feconda collaborazione di successo, è ancora una volta riuscito ad allestire un cartellone d’alta qualità artistica e culturale”.
Secondo il maestro Oren “Abbiamo avuto questo regalo – aggiunge il maestro Oren – di avere il titolo di teatro di tradizione che per noi è un onore. Siamo il teatro che produce di più tra i teatri di tradizione. Tra i titoli voglio ricordare “La forza del destino” mai allestito a Salerno e “Macbeth” per i quattrocento anni dalla morte di Shakespeare, con la regia di Lina Wertmüller. Sarà un evento molto importante, così come grande attesa c’è per la “Tosca” con la regia di Proietti che per me è uno dei più grandi artisti al mondo come regista, come attore e come uomo. Io lo amo moltissimo”. Al via, dunque, il 10 aprile proprio con “La forza del destino” di Giuseppe Verdi, diretta dallo stesso Oren. A seguire, a fine aprile, “Cavalleria Rusticana” e “Pagliacci”, e a fine maggio “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini. Dopo la pausa estiva si riprende a inizio novembre con “Nabucco” di Giuseppe Verdi e a fine novembre con “Macbeth” dello stesso Giuseppe Verdi e con la regia di Lina Wertmüller. Il gran finale a cavallo di Natale con la “Tosca” di Giacomo Puccini con la regia di Gigi Proietti. La stagione di concerti, invece, prenderà il via nel mese di maggio.
(ANSA)
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Il consuntivo delle scorsa stagione è stato approvato in Giunta comunale lo scorso 26 febbraio con il Verdi, e in particolare la voce Teatri, che resta uno dei punti dolenti dei servizi a domanda individuale. Secondo soltanto agli impianti sportivi, con i ricavi che non compensano le spese. Già, perché al botteghino del Massimo cittadino, fra biglietti e abbonamenti è stata registrata in introito 383.758,50 euro, quasi la decima parte di quanto investito che, nel dettaglio, erano complessivi 3.349.251,27 euro. Salernonotizie del 04,03.2016

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.