Prima chiede soldi agli automobilisti, poi aggredisce i vigili urbani, arrestato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Polizia_Municipale_Vigili_Urbani_1Ieri, 6 Aprile Agenti di Polizia Municipale, intorno alle ore 19.00 hanno notato, in via P. De Granita, nei pressi dei semafori una persona che importunava con pressanti richieste di danaro i conducenti di veicoli creando, oltre che intralcio alla circolazione, anche situazioni di pericoli per se e per gli altri.

Gli Agenti procedevano pertanto, nonostante i suoi manifesti dinieghi, ad allontanarlo dalla sede stradale. Nel richiedere le sue generalità questi, oltre a non volerle riferire, iniziava ad inveire nei confronti di uno degli Agenti, spintonandolo e cercando di colpirlo con pugni, costringendo lo stesso ad un tentativo di immobilizzazione al quale opponeva forte resistenza, scalciando e sbracciando con violenza.

A questo punto il secondo agente interveniva in aiuto del collega cercando di immobilizzare la persona che con gomitate e calci li colpiva ripetutamente, fino a quando non si riusciva ad immobilizzarlo anche grazie all’intervento di altri colleghi nel frattempo giunti sul posto e a introdurlo nell’auto di servizio per essere accompagnato al Comando.

Lungo il tragitto questi continuava ad inveire nei confronti degli Agenti con frasi forti e minacciose. Una volta al Comando, dopo le attività di rito e la sua identificazione, dalle quale risultava essere persona di nazionalità Rumena, veniva deferito all’Autorità Giudiziaria, sottoposto agli arresti e messo a disposizione dell’inquirente per il rito in direttissima disposto per la giornata odierna.

Gli agenti intervenuti si vedevano costretti, a seguito del predetto intervento, a far ricorso alle cure dei sanitari, i quali diagnosticavano per entrambi, lesioni guaribili in gg. 10.

L’Amministrazione Comunale ed il Comando di P.M., esprimono la massima solidarietà per gli Agenti intervenuti, nonché a tutti gli appartenenti al Corpo per la loro abnegazione, il senso del dovere e lo spirito di sacrificio che dimostrano durante le quotidiane attività d’istituto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. bravi Vigili, quel soggetto era pericoloso, da anni ai semafori consegnava biglietti per carpire danaro per un fantomatico parente ammalato, spero che venga espulso dall’italia o arrestato per molti anni

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.