Chirurgia oncologica al Ruggi, interogazione del Senatore Fasano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
ospedale_ruggi_salerno“Ringrazio di cuore il sen.Enzo Fasano per la interrogazione parlamentare sullo scandalo della chiusura della Chirurgia Oncologica al Ruggi di Salerno.

La salute è un bene di tutti, senza bandiere e senza steccati: sono particolarmente lieto che il sen.Fasano, salernitano doc, abbia per primo colto il grido di allarme e lo abbia portato a Roma davanti al Ministro della Salute e al Ministro per l’ Università. Chiedo a tutti i partiti, ai  consiglieri comunali,ai consiglieri regionali, ai parlamentari di Salerno, al Governatore De Luca stesso, di intervenire con decisione per tutelare una struttura di alta specializzazione e di alto valore professionale, indispensabile per la cura di malattie tumorali purtroppo sempre più frequenti”. Lo scrive in una nota Antonio Roscia.

Di seguito l’interrogazione parlamentare del sen.Enzo Fasano

Il sen. Fasano interroga il Ministro della Salute e il Ministro dell’Università sulla soppressione dell’UOC di Chirurgia Oncologica del Ruggi d’Aragona.

Interrogazione indirizzata al Ministro della Salute ed al Ministro dell’Università
Premesso che l’azienda ospedaliera universitaria ” San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” in San Leonardo di Salerno costituisce struttura sanitaria di alta specializzazione e di interesse nazionale, al servizio di un’area di quasi un milione di abitanti;


considerato che presso tale struttura ospedaliera di alta specializzazione di interesse nazionale opera da anni una UOC ( Unità Operativa Complessa) di Chirurgia Oncologica, la cui importanza clinica e sociale appare evidente “de plano” in considerazione della vasta diffusione di patologie oncologiche;
visto il Piano di organizzazione e funzionamento aziendale (POFA) della predetta azienda ospedaliera universitaria che nel 2014 confermava la presenza di una U.O.C. di Chirurgia Oncologica afferente ai DAI delle Chirurgie Generali, mantenendo la sua individualità e specificità con 12 posti letto e una soglia operativa di 515 interventi;


palesato che il nuovo Atto Aziendale della Regione Campania prevede invece la scomparsa della UOC di Chirurgia Oncologica le cui funzioni altamente specialistiche verranno ricomprese all’interno della Chirurgia generale, eliminando di fatto una professionalità specifica di grande valore e di enorme importanza terapeutica.


ciò detto:
il sottoscritto chiede di conoscere se all’interno di una struttura ospedaliera universitaria definita di interesse nazionale e di alta specializzazione sia mai possibile ed auspicabile che non vi sia più prevista una Unità Operativa Complessa di Chirurgia Oncologica;


il sottoscritto chiede di sapere quali siano gli interventi che codesto Ministero intenda porre in essere al fine di scongiurare la perdita di una così importante specializzazione chirurgica nell’Ospedale di Salerno anche per evitare che si aggravino le purtroppo famose emigrazioni sanitarie fuori regione che tanto aggravio economico hanno portato e portano al bilancio della sanità nella Regione Campania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Sen. Fasano ? E chi e’ ? Io conosco solo Fasano gomme.
    Ma a parte beccarsi il suo bello stipendio da senatore, a parte questa interrogazione al ministro della salute che non lo caghera neanche di striscio, casa ha fatto per Salerno ?
    Ma mi faccia il piacere !!!!
    Abolizione del senato (istituto geriatrico) subito.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.