Cittadella Giudiziaria pronta tra 15 mesi: al via i lavori per gli ultimi 3 edifici

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_4C’era anche il Governatore della Campania Vincenzo De Luca insieme con il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli alla cerimonia di consegna dei lavori per il completamento degli ultimi edifici D, E ed F della Cittadella Giudiziaria di Salerno. Dopo la consegna dell’archivio e del parcheggio avvenuta nel settembre 2013, i primi tre palazzi della struttura progettata da David Chipperfield consegnati nel marzo del 2014. Con il taglio del nastro del cantiere per la realizzazione di questi ultimi 3 corpi di fabbrica dovrebbe finalmente entrare a pieno regime la Cittadella, enorme complesso sito presso la zona della Lungoirno. Tempi di realizzazione 15 mesi con la consegna prevista per settembre-ottobre 2017.

“I lavori effettivi non sono durati più di 7 anni – dice il Governatore De Luca che ha ripercorso le lungaggini burocratiche per la realizzazione della Cittadella -. E’ stato un lavoro all’ultimo respiro per realizzare una straordinaria opera come quelle che andremo a completare nel 2017. Quando siamo partiti – dice De Luca – facemmo una gara al massimo ribasso (31%) e dopo 4-5 anni abbiamo avuto problemi con l’impresa tanto che nel 2008 abbiamo dovuto fare la rescissione contrattuale e ricominciare daccapo”.




“Dopo la gara abbiamo trovato in quest’aria un ordigno bellico che ci fece sospendere i lavori e dovemmo sgomberare 10mila cittadini. Poi cambiò la normativa antisismica della Regione Campania ed è stato necessario riadeguare il tutto. Nel 2008 abbiamo riavviato una nuova progettazione nella quale abbiamo messo a gara altri reperti archeologici rinvenuti. Passati 10 anni abbiamo avuto anche problemi economici in concomitanza con il cambiamento delle normative di sicurezza a tutela delle funzioni interne dei Tribunali”.

Poi il Governatore afferma: “Per il completamento della Cittadella servivano altri 26 milioni di euro e rivendico a testa alta di essere riuscito a strapparli – tra le tante disgrazie – in quel passaggio personale nel governo nazionale” (De Luca si riferisce a quando fu nominato sottosegretario al Ministero dei Trasporti e Infrastrutture ndr).

L’ARRIVO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE ALLA CITTADELLA

INTERVISTA AL GOVERNATORE DE LUCA

INTERVISTA AL SINDACO DI SALERNO VINCENZO NAPOLI

INTERVISTA AL PROCURATORE CAPO CORRADO LEMBO

 

LA DIRETTA VIDEO DELL’INAUGURAZIONE

LE FOTO DELL’INAUGURAZIONE DEI LAVORI

Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_15 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_14 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_13 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_11 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_10 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_16 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_17 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_12 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_9 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_8 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_7 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_6 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_5 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_4 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_3 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_2 Cittadella_Giudiziaria_lavori_2016_1

 

 



 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Ma veramente funziona il nuovo tribunale? Stando a quanto riportato da questo articolo sembrerebbe proprio che sia così fin dal marzo 2014!!! Io vedo tutto chiuso ed inaccessibile. Quali uffici funzionano dal 2014? La domanda sperando, credo vanamente, in una risposta è rivolta all’autore! Si può essere così spudoratamente pinocchi come il vostro “padrone”?

  2. Consegne lavori millantate per inaugurazioni….. Che squallore!!!
    La solita solfa della propaganda tesa unicamente a soffiare fumo in faccia ai salernitani.
    Se volete avere il voto dei salernitani almeno abbiatene rispetto.

  3. che pena, vedere l’invasato mentale, fascista xenofobo affiancato dal pupazzo ventriloquo e la pletora di sgherri a busta paga del comune ,prendere ancora in giro il popolino ignorante, per questa ottava farlocca inaugurazione.Dopo avere distrutto questo cesso di città invivibile, in un paese civile verrebbe preso a calci in culo, in pubblica piazza.

  4. Fate pena questa è la terza inaugurazione, ma quanto è costata questa struttura agli italiani dopo 10 anni di lavori per realizzarla e quanto costerà alla fine purtroppo con i soldi pubblici.
    Hanno dichiarato altri 15 mesi per vederla completamente finita, ci metterei la firma per altri 5 anni.
    Soldi pubblici spesi inutilmente.

  5. Io non credo a una cosa, tra quelle dette dal P.
    I cittadini di Salerno sono stufi de essere presi in giro.
    Sembre una vicenda dei simpson……

  6. UNA DOMANDA VORREI PORRE A TUTTI QUELLI CHE HANNO SCRITTO FINO ADESSO MA SUI RITARDI NEL COMPLETARE LA CITTADELLA GIUDIZIARIA IL COMUNE COSA C’ENTRA? L’ITALIA E’ PIENA DI OPERE INCOMPIUTE A SALERNO ALMENO, PRIMA O DOPO, LE OPERE SI INAUGURANO VEDI METROPOLITANA, LUNGOIRNO E ADESSO STAZIONE MARITTIMA.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.