Lungomare Trieste e manutenzione, il Comune: «Ci sono poche risorse»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
ringhiera-lungomareIl lungomare Trieste è oggetto di continue attività di manutenzione ordinaria che prevedono la cura del verde pubblico, la sistemazione di parti di panchine deteriorate, la tinteggiatura della ringhiera.

Inoltre negli ultimi anni si sono aggiunti interventi ulteriori di manutenzione straordinaria consistiti, tra l’altro, nella sistemazione di alcune centinaia di specie arboree in sostituzione di altrettante alberature venute meno nel corso del tempo per diverse ragioni, ed il ripristino dei bagni pubblici (i lavori sono ultimati, si attendono solo gli ultimi collaudi per la piena accessibilità).

Il Comune di Salerno è particolarmente attento alla cura di uno dei luoghi simbolo e di attrazione della città. Le attività di manutenzione sono costanti, ma devono inevitabilmente fare i conti con l’esiguità
di risorse e personale provocata dai tagli imposti dal Governo Centrale agli Enti Locali. Le risorse a disposizione, pertanto, devono necessariamente seguire un criterio di priorità.

Questo aspetto rende più difficile ogni operazione e rafforza l’esigenza di una piena collaborazione dei cittadini e dei visitatori per scongiurare atti vandalici e comportamenti incivili che possano determinare situazioni di degrado e pericolo.

Interventi di manutenzione sul territorio cittadino

Di seguito l’elenco dettagliato degli interventi di manutenzione ultimati, in corso e di prossima realizzazione, predisposti dall’amministrazione comunale sull’intero territorio cittadino. L’importo complessivo dei lavori è di circa 6 milioni di euro.

– asfalto via Lucio Petrone (ultimati)
– asfalto via Eugenio Caterina (ultimati)
– Rete antivandalismo in via Scillato (ultimati)
– consolidamento muro di contenimento via Vecchia Matierno
– tratto fogna bianca scuola Fratte
– ricostruzione muro di contenimento lungomare Tafuri
– chiesa via Vinciprova (in corso)

– muro via Wenner
– area di sgambamento p.co Pinocchio (ultimati)
– messa in sicurezza campetto via Picarielli (ultimati)
– sistemazione tratto di pavimentazione e panchine p.co Mercatello (ultimati)
– riqualificazione piazza Cacciatore – Torrione (ultimati)
– riqualificazione sottopasso via SS. Martiri
– messa in sicurezza sottopasso via Fornari
– lavori di canalizzazione acque bianche rione La Mennolella
– sistemazione marciapiedi via Giovanni XXIII (ultimati)
– opere di consolidamento palazzo di città
– pitturazione murature ed opere in ferro scuola Posidonia (ultimati)
– realizzazione parete per archivio mercato Ittico (ultimati)
– sistemazione imp. Sportivo via Vinciprova (ultimati)
– Asfalto Brignano Inf.

– sistemazione piazzetta M. Ricciardi – Torrione (ultimati)
– sistemazione spazi esterni alla ex scuola Gatto via Cantarella
– sistemazione impianto sportivo via C. Sorgente
– ristrutturazione area giochi e campo di calcetto villa Comunale di Fratte
– sistemazione campetto rione Petrosino (in corso)
– sistemazione teatro sociale Arbostella
– asfalto largo Ippolito da Pastina e ringhiera giardini di via Belvedere (in corso)
– ristrutturazione bagni pubblici villa comunale
– riqualificazione piazza pubblica antistante lido Caravella lung. Colombo
– riqualificazione area pubblica antistante il Duomo
– asfalto via Ugo Foscolo e via G. Vestuti
– asfalto via L. Cacciatore e via F.lli Del Mastro
– sistemazione carreggiata stradale località Brignano

– asfalto via SS. Martiri 1° tratto
– asfalto via Giovi San Nicola – Giovi Bottiglieri
– asfalto via M. Farina
– asfalto via Sanginella – variante di Ogliara
– asfalto via Torrione (ultimati)
– asfalto via Gelsi Rossi (ultimati)
– asfalto via S. Baratta (ultimati)
– asfalto via S. Mobilio (ultimati)
– asfalto via F. Della Monica
– asfalto via F. Spirito
– asfalto via Belvedere

– asfalto da Arbostella a San Leonardo
– asfalto via Trento
– asfalto via Posidonia
– asfalto via Sichelmanno 2° tratto
– asfalto via Y. Gagarin
– asfalto via Lettieri
– asfalto via Santamaria
– asfalto via Parmenide
– asfalto via N. Granati
– ristrutturazione bagni pubblici Lung. Trieste (in corso)

– adeguamento funzionale locali asilo nido via E. Bottiglieri (in corso)
– adeguamento locali sottostanti sagrato chiesa S. Croce di Giovi (inizio 29 agosto)
– ristrutturazione giardini pubblici via Martuscelli

– marciapiedi e asfalto via A. Sabatini (in corso)
– marciapiedi e asfalto via Gelso (in corso)
– riqualificazione area a verde largo Moscati – quartiere Europa

– risagomatura marciapiedi antistanti la chiesa di S. Margherita
– realizzazione rotatoria via Carnelutti/via Angrisani
– riqualificazione Trincerone trattovia Nizza/via Dei Principati
– asfalto via Calata San Vito
– asfalto via De Renzi
– asfalto via Carmine
– asfalto via Vinciprova
– ricostruzione muro di contenimento via Leucosia
– riqualificazione area pubblica via Fornari – giardini e area di sgambamento
– belvedere via Benedetto Croce
– riqualificazione area pubblica e giardini viale F.lli Bandiera

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Basta risparmiare sulle Luci d’Artista e si fa la manutenzione. L’impressione è che la manutenzione ai beni pubblici non porti voti, la distribuzione di prebende sì!!

  2. ci saranno poche risorse ma ci sono anche priorità il lungomare dovrebbe eesere una di queste !!!!

  3. Preso atto che ci sono poche risorse, il buon padre di famiglia, come diceva la buon’anima del mio professore, cosa fa? porta i bambini alle giostre e li lascia senza scarpe avendo esaurito le risorse? E’ proprio ciò che sta facendo l’Amministrazione, dedicando buona parte del bilancio finanziando iniziative discutibili, di scarsa valenza, per parlare alla pancia del popolino tipo concertone, eventi e fuochi d’artificio. Ovviamente per asfalto, strisce pedonali, pulizia, igiene e manutenzione e tutela della cosa pubblica restano solo insufficienti rimasuglie, e allora dai con le tasse. Il bel paese dove il Si risuona…

  4. Amico Piemme,se a un buon padre gli vengono assegnate risorse,tot per le giostre,tot per il vestiario,tot per il mangiare e vengono controllate periodicamente,non può andare sempre al ristorante e quando sono finite le risorse attinge da altre due,mi spiego se nel bilancio preventivo sono stanziati 6 milioni per la manutenzione,servono solo per quello esercizio,se poi sempre da preventivo ti vengono concessi fondi regionali o per le luci o per altri eventi li devi usare per la sua destinazione,non puoi trasferirli in altre situazioni,è inutile mettere sempre le luci d’artista come un capo d’accusa, se il credito sportivo da 1milione di euro per lo stadio de vi usarlo per quell’opera,io credo che già è un grosso sacrificio a reperire milioni per tanta manutenzione e dobbiamo ringraziare tutta la giunta e Consiglio comunale di qualunque colore se tra tante difficoltà riescono a gestire la città,importante che operano nel bene per la nostra città

  5. Concordo con Patroclo, la manutenzione ordinaria non porta voti le luci si, portano con i dovuti agganci politico-giornalistici, una eco nazionale e quindi voti, voti e ancora voti. Purtroppo il popolo guarda l’effimero.
    Solo per rendere l’idea a qualcuno, ricordiamo che le luci di artista sono costate in dieci anni 2004-2014 ben 78 milioni di euro (interessi compresi) al comune di salerno.

  6. Tra il novero dei consiglieri eletti c’è sicuramente qualcuno legittimato dal voto e per competenze ad occuparsi dell’Assesorato al Bilancio.
    Non c’è’ alcun bisogno di nominare e retribuire un esterno con dubbie capacita’ ed esperienze professionali non riscontrabili.

  7. Non hanno fondi per una città’ sporca, puzzolente, caotica nelle strade completamente fuori controllo e che sta’ pure cadendo a pezzi ma la stagione milionaria ( i nostri) al teatro Verdi ce la garantiscono.
    Pagliacci!!!!

  8. Teatro Verdi: 2.300.000 di spesa euro a fronte di poco più di 300.000 euro di incassi!!!! Quanti milioni ogni anno per le luci d’artista che portano in città solo orde barbariche e immondizia? Quanto costa il concerto di fine anno che porta solo caos, disordine e orde di giovinastri ubriachi? Quanto costano gli assessori? Quanto costano i consiglieri? Quanto costa il sindaco? Non si pensa assolutamente di tagliare del 70% le competenze a cui tutti sono ferocemente aggrappati come miserabili pezzenti? Pasticcieri della peggiore risma: ecco cosa sono i componenti di questa amministrazione e di quelle che l’hanno preceduta negli ultimi vent’anni!!! Quanto spende il comune per risarcire i danni fisici sofferti dai tanti cittadini a causa di buche nelle strade e marciapiedi dissestati (assenza di manutenzione)? Quanti milioni si potrebbero risparmiare andando ad incidere su queste voci?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.